In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Regione: finanziato il Servizio Civile Nazionale, spazio a 1476 giovani

Calabria Attualità

Per il secondo anno consecutivo la Regione Calabria vede finanziati dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale tutti i progetti positivamente valutati ed inseriti nella graduatoria regionale.

“È questo un risultato davvero importante – ha dichiarato l’Assessore al Welfare e Lavoro Federica Roccisano - perché dà merito ai 256 progetti presentati da Enti e Associazioni calabresi e approvati dalla Regione Calabria e che coinvolgeranno tanti giovani volontari in esperienze dislocate in ogni punto della Calabria. Rispetto ai numeri dei giovani volontari la Calabria continua ad avere un trend più che positivo: nel 2015 i progetti approvati e finanziati coinvolgevano solo 332 volontari, lo scorso anno avevamo poi ottenuto in finanziamento per 704 volontari, ora siamo arrivati a 1476. Sono certa che i giovani volontari che parteciperanno ai progetti avranno la possibilità di vivere un percorso di crescita formativa e anche personale e che accrescerà le loro conoscenze e competenze in ambiti fondamentali quali la tutela dell’ambiente, l’inclusione sociale a favore di disabili e anziani, l’aggregazione giovanile nelle aree periferiche, il recupero dei beni culturali e la solidarietà.

La durata dei progetti è di dodici mesi e l'assegno mensile previsto è di 433,80 euro. È opportuno inoltre ricordare come sia ormai un’evidenza che i ragazzi che partecipano al servizio civile aumentino le loro possibilità occupazionali. Recenti studi condotti da ISFOL e INAPP hanno, infatti, attestato come il 39,3 per dei giovani volontari a un anno dell'esperienza nel servizio civile ha un'occupazione e il 12,9 per cento studia e lavoro. E tra i giovani occupati il 61 per cento ha un lavoro continuativo.

È evidente quindi l’importanza dell’opportunità che il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha dato agli enti e alle associazioni calabresi che hanno presentato i progetti alla Regione Calabria. E per questo, insieme al Presidente della giunta regionale Mario Oliverio, intendiamo complimentarci con tutti coloro i quali hanno presentato i progetti di servizio civile, invitare i giovani calabresi a partecipare al bando e ringraziare l’On. Luigi Bobba , Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle politiche sociali con delega al Servizio Civile, per la sua costante attenzione verso i giovani italiani e calabresi”.