In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Libera: “Ricordo dunque esisto”, per non dimenticare le vittime di mafia

Calabria Attualità

Il coordinamento provinciale di Libera promuove la IX^ edizione di “Ricordo dunque esisto” giornata in memoria di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e delle vittime di tutte le mafie.

La manifestazione si terrà il martedì 23 maggio, anniversario della strage di Capaci, l’attentato nel quale perse la vita il magistrato antimafia Falcone insieme alla moglie Francesca Morvillo e agli uomini della scorta Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani.

Una celebrazione ripetuta ogni anno dal 2009 per tenere vivo il ricordo, soprattutto nelle nuove generazioni, di quanti hanno compiuto l’estremo sacrificio per combattere la criminalità organizzata. L’appuntamento è alle 11 presso il Giardino “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” in via Gaetano Morelli, dove - con gli studenti dell'Istituto Gravina e le associazioni della rete di Libera - sarà deposto un mazzo di fiori davanti alle targhe commemorative. Al termine della cerimonia è in programma la lettura di alcuni brani scelti dai ragazzi.

"Celebrazioni come questa servono per non dimenticare, ma - spiegano dall'organizzazione - soprattutto per soffermarsi con maggiore consapevolezza sugli avvenimenti della nostra storia; per stimolare riflessioni sulla trasformazione e penetrazione delle mafie all’interno della società".