In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Arriva anche in Calabria il film “La notte non fa più paura”

Reggio Calabria Spettacolo

L’attore rizziconese, Walter Cordopatri, continua a raccogliere successi. Infatti, il film sul terremoto in Emilia (nel quale Cordopatri interpreta “Giulio” un emigrato calabrese) viene presentato domenica 21 maggio al cinema Gentile di Cittanova. Il terremoto che ha interessato l’Emilia Romagna nel 2012 è stato raccontato, con dovizia di particolari, opera prima del regista abruzzese Marco Cassini, scritta in collaborazione con Walter Cordopatri e Stefano Muroni (entrambi anche protagonisti). Il film vanta l’eccezionale partecipazione del noto attore Giorgio Colangeli (tra i premi assegnati il Nastro d’Argento e il David di Donatello), della produttrice Maria Rita Storti, della produttrice esecutiva Ilaria Battistella e del responsabile della comunicazione Samuele Govoni.

L’opera, spesso definita “il film della gente” è stata presentata nell’aprile 2015 in avant premier all’Istituto di Cultura Italiana di Bruxelles, in anteprima nazionale, lo scorso 9 aprile a Teramo, e in prima nazionale il 20 maggio (a 4 anni esatti dalla prima scossa) al Cinepark Apollo di Ferrara. Il film ha vinto il premio Banca del Valdarno, riconosciuto all’opera che meglio evidenzi i valori della cooperativa e della solidarietà, in occasione della 34esima edizione del Valdarno Cinema Fedic (Festival cinematografico apprezzato a livello internazionale). Il 18 luglio 2016, con grande soddisfazione, il film è stato presentato anche alla Camera dei Deputati di Roma, alla presenza di molte autorità politiche, che hanno così potuto entrare sempre più in contatto con un tema che da lì a poco sarebbe approdato prepotentemente nelle discussioni parlamentari. Nello stresso mese, il film si è aggiudicato, presso il Social World Film Festival di Sorrento, altri tre premi: Miglior Film; Miglior Sceneggiatura; Menzione della giuria di Qualità, a conferma dell’eccellente lavoro e della professionalità dei giovani protagonisti.

Sempre nella stagione estiva, precisamente ad agosto, è stato presentato come evento speciale alla 20esima edizione del Bobbio Film Festival (Direzione artistica del regista Marco Bellocchio). Di prestigio anche la partecipazione nella sezione Riflessi della Festa del Cinema di Roma 2016 (13-23 ottobre). Alla proiezione del film anche Dario Franceschini (Ministro dei Beni e delle Attività culturali). Il direttore della SRC (Scuola di Recitazione della Calabria), Walter Cordopatri è riuscito così a centrare un nuovo obiettivo dopo l’approdo sempre a Cittanova di Giorgio Colangeli, Claudio Gubitosi (che ha voluto al suo Giffoni film Festival ben quattro allievi della SRC come giurati ufficiali). Grazie al lavoro del Cordopatri si respira una nuova aria di grande cinema anche nella nostra amata terra di Calabria che può così riscattarsi dai periodi bui del passato.