In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Edilizia residenziale pubblica, incontro tra Musmanno e Roccisano con Aterp e Federcasa

Calabria Attualità

Gli Assessori regionali alle infrastrutture, Roberto Musmanno, ed alle “Politiche sociali”, Federica Roccisano, hanno incontrato, nella sede della Cittadella regionale, il Presidente nazionale di Federcasa (organismo associativo nazionale di tutti gli enti di edilizia residenziale pubblica) Luca Talluri ed il Commissario straordinario di Aterp-Calabria Ambrogio Mascherpa. Precedentemente, Talluri, che ricopre anche l’incarico di Presidente di Casa S.p.a. di Firenze, ha incontrato il Commissario Mascherpa ed i due Direttori, amministrativo e tecnico di Aterp Calabria, Massimo De Lorenzo e Giuseppe Barone.

Al centro dell’incontro di Talluri e Mascherpa, la condizione dell’edilizia residenziale pubblica in Calabria ad un anno dall’istituzione dell’ Azienda unica regionale e le azioni poste in essere dal nuovo soggetto istituzionale per il rilancio del settore su tutto il territorio regionale a cominciare dalle azioni indicate dal Governo regionale attraverso interventi indirizzati alla manutenzione straordinaria degli alloggi laddove insistono particolari criticità ed alla rimozione dell’amianto, alle attività di contrasto alle occupazioni abusive attraverso l’allargamento della utilizzazione di appositi Protocolli, all’individuazione di azioni sperimentali per l’utilizzo dei fondi europei.

Nel corso dell’incontro che Talluri e Mascherpa hanno avuto con l’Assessore regionale alle Infrastrutture Roberto Musmanno è stata approfondita la necessità di un rapporto ravvicinato e sempre più intenso in sede di Conferenza Stato-Regioni che riproponga la centralità della domanda abitativa innanzi ad un fabbisogno sempre più largo e più forte a fronte di una offerta assai limitata di alloggi “pubblici” in grado di soddisfare le lunghissime graduatorie di aspiranti assegnatari. L’Assessore Musmanno, da parte sua, ha sottolineato la proficua ed intensa collaborazione con Aterp-Calabria che ha consentito già di pervenire ad incoraggianti risultati che testimoniano che la scelta di un unico ente gestore regionale consente non soltanto economie di scala ma anche di armonizzare e razionalizzare procedure ed attività fino ad un anno fa scollegati da un unico disegno programmatorio ed ha ribadito la sua disponibilità a farsi portatore, in sede di Conferenza Stato-Regioni, di ogni istanza che possa utilmente pervenire da Federcasa.

Con l’Assessore Roccisano, invece, è stato concertato un percorso comune che porti alla individuazione di interventi sperimentali utili e funzionali al superamento di marginalità sociali ed allo sviluppo di politiche virtuose di integrazione attraverso l’apporto sinergico di tutte le Istituzioni, comprese quelle locali, laddove più evidenziata è la sofferenza di ceti sociali deboli ed indifesi. Al termine degli incontri il Presidente di Federcasa Luca Talluri ha voluto esprimere “il pieno compiacimento per il positivo ed incoraggiante avvio di Aterp-Calabria che rappresenta, nel panorama nazionale, un punto di riferimento importante per l’esperienza di superamento dei livelli istituzionali provinciali che avevano caratterizzato la vecchia governance degli enti specializzati di edilizia residenziale pubblica.

Avvertiamo un netto e deciso cambio di passo ed una forte accelerazione di quei processi, penso alla poderosa azione di contrasto alle occupazioni abusive avviate, che costituiscono un esempio di “buone pratiche” da allargare ovunque allo stesso modo che abbiamo individuato con i vertici dell’ Azienda calabrese un comune terreno di impegni per utilizzare al meglio i fondi comunitari ed ho potuto riscontrare una sensibilità ed una disponibilità forte e convinta del Governo regionale nell’individuare l’edilizia residenziale pubblica come strumento necessario per riqualificare tessuti urbani e come leva decisiva per ridurre spazi di povertà con l’innalzamento dell’offerta abitativa senza alcun consumo di suolo ma puntando poderosamente alla riqualificazione del patrimonio esistente ed alla riconversione abitativa nei centri urbani. E non è senza significato che Aterp-Calabria , attraverso il suo attuale Commissario, Ambrogio Mascherpa, è stata chiamata a far parte degli organismi nazionali di Federcasa, proprio per testimoniare quell’attenzione e vicinanza che la Regione Calabria e la stessa Aterp- Calabria meritano”.

“Abbiamo aperto con Aterp - Calabria un nuovo cantiere di impegni – ha detto al termine degli incontri Ambrogio Mascherpa - per l’edilizia residenziale pubblica nella nostra Regione ed i primi, incoraggianti risultati segnano non solo una inversione di tendenza rispetto al passato ma indicano anche il percorso impegnativo futuro; non posso non segnalare che i nostri sforzi hanno avuto, in ogni passaggio, il pieno sostegno e la sensibilità del Presidente Oliverio e della sua Giunta ed il concorso positivo delle organizzazioni sindacali e delle associazioni degli inquilini, delle categorie sociali e delle stesse Università con le quali abbiamo avviato un positivo confronto”.