In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Alla Cittadella un seminario sulla tratta di esseri umani

Calabria Attualità

Promosso dal Dipartimento regionale “Lavoro e politiche sociali” si svolgerà mercoledì prossimo, 10 maggio, a partire dalle 10, nella sede della Cittadella (sala “verde”), il Seminario sul tema della “tratta di esseri umani: dinamiche e azioni di contrasto”.

L’iniziativa è organizzata nell’ambito del progetto “Incipit” (Iniziativa calabra per l’identificazione, protezione ed Inclusione sociale delle vittime di Tratta), approvato e finanziato dal Dipartimento “Pari Opportunità” della Presidenza del Consiglio dei Ministri e vedrà la partecipazione dell’Arcivescovo Kaigama A. Ignatius, presidente della Conferenza Episcopale della Nigeria e presidente della Conferenza Episcopale dell’Africa occidentale.

Il progetto Incipit, attivo dallo scorso settembre, rappresenta per la Regione un importante salto di qualità, sia in termini di dotazione finanziaria, sia in termini di ampiezza territoriale, tipologia e frequenza degli interventi programmati. Nel seminario di mercoledì, coordinato dal Dirigente Generale del Dipartimento “Sviluppo Economico, Lavoro” Fortunato Varone, dopo i saluti istituzionali e l’introduzione ai lavori dell’Assessore Federica Roccisano, si susseguiranno le relazioni di esperti del settore provenienti anche da altre regioni, che tratteranno le tematiche che stanno caratterizzando l’evoluzione del fenomeno anche in Calabria.

Oltre alle dinamiche dello sfruttamento sessuale, perpetrato soprattutto nei confronti di donne nigeriane anche in aree dove fino a poco tempo fa questo fenomeno non era presente, si parlerà del lavoro sfruttato o para schiavistico in agricoltura, presente in particolari aree della Calabria, delle evoluzioni nel sistema della protezione umanitaria legate alla tratta e dello strumento dei rimpatri assistiti per il ritorno protetto nelle aree di origine delle vittime. Le conclusioni dell’incontro saranno dell’alto Prelato Arcivescovo Kaigama A. Ignatius.