In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Conferita a Sharmistha Chatterjee la borsa di ricerca di Fondazione con il cuore

Calabria Sanità

Con un evento dal forte valore scientifico le imprenditrici Sabina Ceccacci e Serafina Sammarco, fondatrici della Fondazione con il cuore, hanno conferito borse di studio. Nel corso della serata finale i riconoscimenti sono andati a Sharmistha Chatterjee, di 29 anni, della IIT Indian Institute of Technoloy Patna, India, che ha ottenuto una borsa di dottorato triennale, finanziata dalla Fondazione Con Il Cuore, che le consentirà di continuare il percorso di ricerca già avviato presso l’Istituto “Beyond Nano” del CNR Nanotec di Rende (Cosenza). La ricerca riguarda lo sviluppo di una piattaforma biosensoristica per rilevare marcatori tumorali attraverso tecniche di biopsia liquida e vede Giuseppe Strangi, della Case Western University di Cleveland e CNR Nanotech, quale supervisore scientifico dello studio di ricerca.

La giornata finale ha registrato l’intervento di Maria Francesca Quattrone, esperta in diritto intellettuale, media e nuove tecnologie, che ha fornito importanti indicazioni in ordine alla cura dei brevetti e delle strategie di tutela. a conclusione dei lavori scientifici, Cataldo Calabretta, amico della Fondazione e consulente legale RAI, ha condotto un interessante talk show che ha registrato la presenza delle dott.sse Sabina Ceccacci e Serafina Sammarco, ideatrici della Fondazione, del Direttore dell’Istituto di Nanotecnologia, Giuseppe Gigli, che ha fornito al pubblico presente un avvincente spaccato del mondo della ricerca, del Presidente del Comitato scientifico della Fondazione, Giuseppe Strangi, Maria Francesca Quattrone, del sindaco di Acquaviva delle Fonti, Davide Carlucci, accompagnato da Barbara Carnevale e Caterina Grilli, in rappresentanza della Banca dei capelli.

L’incontro, molto partecipato, ha permesso di sottolineare la valenza simbolica dell’evento, arricchita da un significativo scambio di sinergie tra la Fondazione Con il Cuore, il CNR, lo studio Dike legal e la Banca dei capelli, associazione che promuove un’iniziativa che vuole rappresentare un approccio alle patologie neoplastiche in termini globali, comprendendo la cura del paziente nella sua totalità.