In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Carenza idrica contrade nord di Crotone: riunione in prefettura

Crotone Attualità

Delibera della Giunta regionale che ripianifichi il debito pregresso nei riguardi di Arsac, subentrata ad Arssa, ricomprendente anche il debito fatturato nel 2016. Così da risolvere il problema della carenza idrica nelle contrade nord di Crotone. È emerso nel corso di una riunione svoltasi in prefettura, cui hanno preso parte il sindaco di Crotone, accompagnato dal Dirigente del Settore Lavori Pubblici e dal Consigliere comunale che si occupa della materia; il Commissario Liquidatore Sorical, accompagnato dai vertici della Società, nonché i rappresentanti di Arsac, azienda che gestisce le reti idriche in questione.

Arsac ha infatti formulato proposta alla Regione Calabria, affinchè ciò venga previsto in delibera. La prima fattura (trimestrale) del 2017 sarà pagata a breve da Arsac. Le fatture emesse nell’ anno 2016 dovrebbero, come da proposta Arsac, essere inserite nel piano di liquidazione che dovrà essere approvato, appunto in sede regionale. Il Sindaco di Crotone e Sorical hanno espresso ampia disponibilità collaborativa, sotto il profilo dell’individuazione del miglior percorso virtuoso che possa condurre all’eliminazione delle criticità.