In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Case vacanze di lusso realizzate da operai in nero, multe salate sul Tirreno cosentino

Cosenza Cronaca

Abitazioni di lusso, di nuova realizzazione o in ristrutturazione, nelle località turistiche dell’alto Tirreno cosentino: una zona che negli ultimi anni ha attratto diverse persone che vi hanno investito acquistando case vacanze dove trascorrere le loro ferie.

Acquirenti però ignari del fatto che le loro belle abitazioni fossero realizzate da operai che vi lavoravano senza una minima garanzia. A scoprirlo sono stati i finanzieri del Comando Provinciale di Cosenza che, eseguiti dei normali controlli, hanno scoperto presso alcuni cantieri la presenza di nove lavoratori “in nero” in cinque delle società impegnate, appunto, nella realizzazione e ristrutturazione degli immobili.

Per gli imprenditori sono così scattate le sanzioni previste dalle legge, che prevedono multe da 1.500 fino a 9 mila euro per ciascun lavoratore irregolare che non abbia superato i 30 giorni di effettivo lavoro, e che possono arrivare anche fino a 36 mila euro si supera il limite dei 60 giorni. Le società sono state poi diffidate a regolarizzare gli operai entro i termini previsti, assumendoli per almeno 3 mesi.