In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Era ricercato per scontare la pena, rintracciato e portato in carcere

Reggio Calabria Cronaca

Da marzo scorso se ne erano perse le tracce nonostante fosse sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Stamani, però, dopo un appostamento durato alcune ore, i carabinieri di Catona, nel reggino, hanno fatto irruzione in un’abitazione ritrovando Romano Amato, 47enne con diversi precedenti per furto, rapina e associazione a delinquere.

L’uomo è stato così arrestato dato che a suo carico pendono due distinti provvedimenti. Una p la revoca della sospensione della carcerazione emesso dalla Corte D’Appello di Reggio Calabria; il 47enne è stato condannato a oltre due anni. L’altro provvedimento è stato emesso sempre dalla Corte D’Appello che ha sostituito l’obbligo di presentazione con la custodia cautelare in carcere.

Amato, dopo le formalità, è stato così accompagnato nella Casa Circondariale di Arghillà dove dovrà scontare una pena di oltre due anni.