In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Silvia De Gori eletta nuovo presidente regionale Adiconsum

Calabria Attualità

Silvia De Gori è il nuovo Presidente di Adiconsum Calabria e sarà affiancato da Saverio Vespia e Mario Ammerata in qualità di segretari regionali. È successo nel corso dei lavori del IV Congresso Regionale Adiconsum Calabria. La De Gori, peraltro già presidente della Adiconsum di Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia, ringraziando l’Assemblea per l’importante incarico conferitogli, ha rivolto un sentito ringraziamento per la proficua e paziente attività svolta alla precedente dirigenza che ha svolto un efficace lavoro a tutela dei consumatori calabresi.

“Molto resta da fare – sostiene la De Gori- bisogna dare un nuovo impulso alle politiche consumeristiche in Calabria ma non solo. Mi riferisco all’incuria dell’ambiente, della sanità molto approssimativa e che costringe i cittadini calabresi a fare ogni giorno letteralmente i salti mortali e decine di chilometri magari per una banale ecografia o per una visita specialistica; alimentando un indecoroso “turismo della vita” che potrebbe finire se solo Oliverio e Scura deponessero le armi per fare il bene comune della gente; tutelando e non mortificando i cittadini già alle prese con seri problemi”.

“Tale è il contesto della nostra Regione – prosegue il neoeletto Presidente- . Ed in questo contesto il ruolo dei consumatori e delle loro associazioni di tutela appare centrale e ad esse vanno riconosciute titolarità di intervento perché assumano, in prima persona, la responsabilità profonda di cambiamento; la nostra riflessione deve riguardare la missione dell’Adiconsum per la tutela del cittadino consumatore, sapendo che cambiano i bisogni ed è necessario allargare la tutela e quindi per l’Associazione si impone la necessità e la capacità di interpretarli” .

Ai lavori congressuali hanno partecipato, oltre che autorevoli esponenti del mondo istituzionale e associativo regionale, anche esponenti del mondo cislino calabrese tra i Quali Pino De Tursi, Segretario Generale della Cisl di Catanzaro - Crotone - Vibo Valentia, Cosimo Piscioneri e Candida De Marco , rispettivamente Segretario Generale della Fnp Cisl Calabria e componente della Segreteria Regionale, Michele Sapia , Segretario Generale della Fai Cisl Calabria, Rosy Perrone Segretario Generale della Cisl di Reggio Calabria, Mauro Venulejo, Segretario Generale della Filca Cisl Calabria, Gennaro Madera, Direttore Regionale dell’Inas Cisl Calabria, Tonino Ferrari, Presidente del CAF Cisl. I lavori, sono stati impreziositi dall’intervento del Segretario Generale della Cisl Calabria, Paolo Tramonti.

“Sanità, lavoro, sviluppo” – sostiene Tramonti- “unitamente ad un oculato utilizzo dei fondi europei e non, sono la ricetta vincente per far uscire la Calabria dalle secche della crisi e dalle difficoltà di ogni giorno che vedono i consumatori calabresi tra coloro che di più soffrono la loro condizione”. Il IV Congresso si è concluso con l’autorevole intervento del Presidente Nazionale , Walter Meazza, che ha puntato l’indice sulla necessità di non abbassare la guardia sullo stato della crisi in cui versano molte famiglie, che ormai non rinunciano più al superfluo ma all’indispensabile.