In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Al via domani le giornate Fai di primavera

Calabria Attualità

Sarà un weekend speciale nel capoluogo calabrese grazie alle Giornate FAI di Primavera, la manifestazione promossa dal Fondo Ambiente Italiano volta a riscoprire i tesori italiani sconosciuti o non adeguatamente valorizzati.

Tema della 25° edizione è “il patrimonio conventuale della città e le sue trasformazioni”.

La delegazione FAI di Catanzaro intende recuperare le memorie del passato facendo rivivere realtà ormai scomparse, quali i numerosi conventi che un tempo popolavano la città. Dall’età medievale all’età moderna, nel capoluogo erano presenti diversi ordini religiosi di cui restano tracce ancora leggibili nella storia urbana della città attraverso un importante e cospicuo patrimonio conventuale, adibito dopo la loro soppressione ad usi civili e militari.

Nell'occasione verranno raccolti fondi a sostegno del FAI che si prefigge la difesa del nostro patrimonio culturale, artistico e paesaggistico.

La visita sarà guidata da numerosi “Apprendisti ciceroni©”, studenti delle scuole di Catanzaro e provincia, che, opportunamente preparati, accompagneranno i visitatori alla riscoperta del nostro patrimonio storico-culturale. Gli istituti coinvolti, per i quali si ringraziano i dirigenti scolastici e i docenti sono: I.C. “Pascoli Aldisio”, Liceo Scientifico “E. Fermi”, I.C. “G. Casalinuovo”, I.C. “Galluppi”, Liceo Classico “P. Galluppi”, Liceo Scientifico “L. Siciliani”, I.C. “Don Milani”, I.T.C. “Grimaldi Pacioli”, Istituto Commercio e Turismo di Botricello, I.C. “G. Sabatini” di Borgia, Liceo Scientifico “A.Guarasci”.

L'artista calabrese Maurizio Carnevali ha creato e donato una stampa originale dedicata all'evento, realizzata in 200 esemplari, che sarà messa in vendita durante le giornate dalla Delegazione FAI Catanzaro e il cui ricavato sarà destinato alla raccolta fondi.

Inoltre, la Cooperativa Nido di Seta di San Floro parteciperà alle giornate con una dimostrazione del processo serico all'interno del Convento di Santa Caterina da Siena, attuale Caserma provinciale della Guardia di Finanza.

Queste le tappe del percorso:

Catanzaro:

-Convento Cappuccini- Chiesa Santa Maria degli Angeli, attuale Caserma Pepe-Bettoja

Le visite saranno possibili soltanto nella giornata del sabato (ore 9,00-13,00 e 16,00-18,00)

Gli Apprendisti ciceroni, oltre ad illustrare le caratteristiche dell’antico convento, rievocheranno la storia degli altri monasteri presenti in città.

-Chiesa del Monte e Convento dei Cappuccini

Si potrà visitare anche la piccola pinacoteca dei frati solo su prenotazione.

-Convento e Collegio dei Gesuiti e Chiesa del Gesù, attuale Convitto Nazionale “P. Galluppi”

Gli Apprendisti ciceroni esporranno la storia dell’ordine dei Gesuiti e del loro Collegio, parleranno dei personaggi illustri che hanno frequentato questo Istituto e rievocheranno gli antichi conventi degli Agostiniani e dei Teatini.

-Convento dei Domenicani - Chiesa del Rosario

-Oratorio del Rosario

-Sacrestia del Rosario: Saranno esposti antichi e preziosi paramenti sacri. Le visite sono riservate esclusivamente agli iscritti FAI.

-Convento Santa Caterina da Siena - attuale Caserma provinciale della Guardia di Finanza

“Soveria Mannelli”

Gli Apprendisti ciceroni ricostruiranno la storia dei numerosi monasteri femminili un tempo presenti in città.

Per rievocare l’antica Arte catanzarese della lavorazione della seta La Cooperativa ” Nido di seta “ di San Floro, che si ringrazia per la partecipazione, farà una breve dimostrazione del processo serico.

Si parlerà, inoltre, dell’attività della Guardia di Finanza e sarà presente l’unità cinofila.

Le visite guidate si svolgeranno: Sabato 25 Marzo (ore 9,00 – 13,00; ore 16.00 -18,00 ) e Domenica 26 Marzo (ore 9,00 – 13,00; ore 16,00 – 18,00).