In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Stragi di 20enni sull’A3: chiesto il rinvio a giudizio per gli indagati

Calabria Cronaca
Fortunato Calderazzo, Marzio Canerossi, Giuseppe Speranza e Francesco Carrozza

È stato richiesto dalla Procura della Repubblica di Vibo Valentia il rinvio a giudizio per gli indagati nell'ambito del procedimento relativo a due distinti incidenti stradali avvenuti nel tratto vibonese dell'autostrada A3 e costati la vita il 23 novembre 2015 al 19enne Domenico Napoli, di Cinquefrondi, e il primo marzo 2016 a Fortunato Calderazzo, 22 anni, Marzio Canerossi di 22, Giuseppe Speranza, di 24, e Francesco Carrozza, di 22, tutti di Gioia Tauro.

Il gup ha fissato l'udienza preliminare per il prossimo 11 di luglio. Fra gli indagati dirigenti dell'Anas e collaudatori del tratto autostradale interessato dai lavori, tra cui il dirigente dell'azienda delle strade Giovanni Fiordaliso, direttore del lotto di ammodernamento del tratto dell'A3 compreso fra gli svincoli di Serre e Mileto, e l'autista del tir che investì la Fiat 500 a bordo della quale si trovavano i quattro ragazzi di Gioia Tauro.

L'accusa, rappresentata dal sostituto procuratore Benedetta Callea, contesta, fra l'altro, la violazione delle norme sulla disciplina della sicurezza stradale e la mancata predisposizione di adeguati dispositivi idonei a contenere i veicoli che fuoriuscivano dalla sede stradale.