In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

“Una ragazza per il Cinema”, tutto pronto per la 29ima edizione

Calabria Spettacolo

Bellezza, moda, musica, turismo. In altre parole “Una Ragazza per il Cinema”. La manifestazione si appresta a varcare, nuovamente, le passerelle, in scenari paesaggistici unici, che soltanto la Calabria può offrire. Al timone dell’iniziativa, Luigi Conforto, dopo l’esperienza dello scorso anno, conclusa con l’approdo in finale di tre ragazze catanzaresi ed una fascia portata a casa, tra 102 finaliste, provenienti da tutta Italia. Insomma, un risultato ragguardevole, tenendo conto delle tante candidate avvicendate e soprattutto del pubblico registrato di tappa in tappa.

Gettate le basi, la kermesse preannuncia molte novità per l’estate 2017: la più importante, è la nomina alla direzione artistica di Giada Falcone. Non proprio una “debuttante” (già agente provinciale di Cosenza, sedeva al tavolo dei giurati alla preselezione delle modelle, a Catanzaro), Falcone accoglie questo importante, quanto delicato incarico, mettendo a disposizione il suo bagaglio d’esperienza nel settore: laureata in Scienze della Comunicazione e in DAMS con il massimo dei voti, da anni lavora nel settore moda e spettacolo, impiegata nell’organizzazione di eventi culturali e di moda, dando vita a progetti sempre originali ed esclusivi, tra i quali “Ciak si sfila” (evento moda per aspiranti modelle), “Sposiamoci”, “Percorsi di Moda al MAB”, “Dalle acque, il mito di Alarico e la moda” e il prossimo Fashion week a Cosenza.

"Non posso negare la mia soddisfazione per questo prestigioso incarico – ammette il neo direttore artistico - poiché il concorso rientra tra le più importanti manifestazioni in Italia. L’obiettivo principale del mio staff, sarà valorizzare le giovani aspiranti modelle e attrici, offrendo loro concrete possibilità di lavoro nel settore, a livello nazionale”.

Insomma, voglia di mettersi all’opera, correlata ad una forte (e legittima) ambizione: con questi ingredienti, Giada Falcone e l’agente regionale Luigi Conforto stanno allestendo la 29a edizione del concorso, pronti ad abbracciare una fascia d’utenza che comprenda ragazze da ogni punto della Calabria, dai 15 ai 25 anni.