In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Missione della Regione Calabria in Australia

Calabria Attualità

La Regione Calabria ha partecipato a Melbourne all'evento fieristico “Over The Craftsman at the Fair”, dal 3 al 5 marzo scorsi, con le eccellenze regionali dei settori artigianato e agroalimentare. All'evento, arricchito da una serie di iniziative promosse dalla comunità italiana per rinnovare i rapporti e promuovere la cultura calabrese in particolar modo nell’ambito del settore alimentare, hanno preso parte l'Assessore allo Sviluppo economico Carmen Barbalace ed i consiglieri Orlandino Greco e Franco Sergio.

Le imprese che hanno condiviso la missione di sviluppo commerciale in Australia aderendo all’annuale appuntamento fieristico, con il patrocinio della Regione Calabria, hanno potuto contare sulla presenza degli esponenti istituzionali regionali per espandere, oltre ai rapporti commerciali, anche legami con le istituzioni australiane. Oltre che cogliere le opportunità di affari tipiche di un appuntamento fieristico, l’edizione 2017 ha mantenuto alto il livello di protagonismo dell’offerta Made in Calabria, grazie alla promozione curata dal rappresentate della Consulta dei Calabresi in Australia, Vincenzo Daniele, in collaborazione con la Camera di Commercio italiana a Melbourne, nel pieno spirito della Consulta dei calabresi all’estero a cui si riconosce una funzione di supporto strategica per la promozione delle imprese e degli scambi culturali aperti ai giovani studenti, anche attraverso la Co.as.it. (Comitato di Assistenza Scuole Italiane).

“Il successo delle imprese calabresi in Australia - ha dichiarato l’assessore Barbalace - in particolare nel settore agroalimentare, è frutto della qualità dei prodotti e delle capacità dei nostri imprenditori di valorizzare anche la componente culturale che consente agli australiani di origine calabrese di tenere vivi i legami con la terra di origine attraverso il profumo ed i sapori della Calabria. In questa cornice istituzionale nutrita dalla presenza del presidente di Confindustria Vibonese, Rocco Colacchio, le imprese calabresi hanno potuto sviluppare concrete opportunità di business grazie agli incontri con buyers di settore”. La delegazione regionale ha incontrato la rappresentanza istituzionale australiana ricevendo gli onori del Primo Ministro dello Stato di Vittoria, Andrews Daniel, del ministro Lilly D’Ambrosio, originaria di Gizzeria, del Presidente dell’Assemblea Parlamentare Bruce Atkinson e del console italiano a Melbourne Marco Maria Cervo.

“A dare la misura della popolarità dell’evento in Australia – ha concluso l'Assessore Barbalace - soprattutto per le comunità italiane di seconda generazione, sono state le numerose interviste realizzate alla nostra delegazione e diffuse dalle principali emittenti australiane. Rendersi conto del valore che genera il made in Calabria nel mondo è particolarmente emozionante quando ci si immerge nelle comunità dei calabresi; è la stessa differenza che corre tra i prodotti food calabresi con quelli industriali di ogni dove. C’è un “quid” che si spiega soltanto quando a soffiare le vele delle nostre imprese c’è anche il legame con il territorio e la tradizione”.