In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Lo Papa confermato segretario generale Fisascat Cisl

Calabria Attualità

Si è svolto ieri il II Congresso territoriale Fisascat Cisl Catanzaro Crotone e Vibo dal titolo “Più tutele e più Diritti per i lavoratori del Turismo, Commercio e Servizi nella società che cambia”. Riconfermato alla guida della federazione che si occupa dei lavoratori del turismo, commercio e servizi, Fortunato Lo Papa, in segreteria eletti Giovanna Ammendola e Federico Salvatore, responsabile Fisascat Cisl Vibo Valentia, Angelo Ciardulli. Ed eletti i delegati che faranno parte del direttivo per i prossimi quattro anni. Presenti al Congresso oltre agli 80 delegati, il segretario generale UST Cisl Catanzaro Crotone e Vibo, Pino De Tursi, il segretario UST Cisl, Sergio Pititto, il segretario generale USR Cisl Calabria, Paolo Tramonti e il segretario Organizzativo Nazionale Fisascat Cisl, Rosetta Raso.

Intervenuti all’assise il sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, il vice sindaco di Lamezia Massimiliano Tavella, Confesercenti Catanzaro, Pasquale Capellupo, il segretario Fai Cisl, Francesco Fortunato e Daniele Gualtieri, Luigi Talarico segretario FP Cisl, Carlo Barletta segretario Fesa Cisl, e dei servizi della Cisl per il Caaf Francesco Mingrone e per l’Inas Paolo Galati, il segretario Uiltucs Uil, Franco Scarpino e il presidente ente bilaterale del turismo Calabria e segretario generale Filcams Cgil, Luigi Scarnati.

“Una giornata importante - spiega Lo Papa - durante la quale oltre al rinnovo del gruppo dirigente è stata un’occasione di partecipazione, confronto e di verifica del lavoro svolto in questi anni. Ma anche momento interessante per progettare la Fisascat che sarà; si sono definite le linee programmatiche e affrontate le problematiche del mondo del lavoro e della società che cambia. Il rilancio degli investimenti – continua il segretario generale Fisascat Cisl CZ KR VV - come unico fattore in grado di aumentare la crescita e l’occupazione in Italia. Un progetto per lo sviluppo che metta al centro l’occupazione, il lavoro, basandosi sulle risorse naturali ed ambientali.

“Uno sviluppo economico della regione – aggiunge il cislino - basato sul turismo con il rafforzamento dei porti turistici e la creazione di approdi, il completamento dell’autostrada e l’ampliamento della viabilità, il collegamento ferroviario veloce, servizi aeroportuali adeguati e strutture ricettive e spiagge attrezzate in grado di far apprezzare le nostre risorse e le nostre bellezze naturali. Il rilancio degli stabilimenti termali e lo sviluppo con progetti specifici dei parchi per poter utilizzare al meglio le opportunità di una montagna straordinaria. Il clima, le bellezze naturali, il patrimonio artistico, l’enogastronomico – sottolinea il segretario Fisascat Cisl provinciale - devono suggerirci di riprogettare il turismo pensando seriamente all’indotto che può sviluppare.

“Un’analisi dell’e-commerce con uno sguardo allo smart working passando dal sistema appalti alla formazione e ponendo il Lavoro e i giovani al centro di ogni azione. Bisognerà – conclude Lo Papa - rilanciare con forza i rapporti anche sul territorio attraverso la contrattazione di secondo livello, la bilateralità e il welfare contrattuale: previdenza complementare, assistenza sanitaria, formazione per poter tutelare i lavoratori migliorandone le condizioni di lavoro e di vita".