In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Aeroporti, Cuzzupi (Ugl): “Interventi immediati per mettere in rete gli scali”

Calabria Infrastrutture

Al termine di un lungo vertice con il governo regionale, al quale hanno preso parte anche l’assessore alle Infrastrutture Roberto Musmanno e l’assessore al Sistema della logistica e Trasporti Francesco Russo, il segretario regionale della Ugl Calabria Ornella Cuzzupi fa il punto della situazione.

“Le richieste che abbiamo posto come sindacato sono chiare: serve un programma preciso per il rilancio degli aeroporti regionali che vanno messi a sistema. Se davvero sarà la Sacal a dover gestire gli scali di Crotone e Reggio, oltre a quello di Lamezia che già sta amministrando, la politica ha il dovere di dettare regole del gioco chiare per non penalizzare nessuno e, anzi, esaltare l’offerta per i cittadini calabresi”.

La segretaria regionale della Ugl Calabria Ornella Cuzzupi ha proseguito indicando una possibile pianificazione: “Dato per assodato che Lamezia resterà scalo internazionale, Reggio e Crotone devono vedere potenziate le rotte nazionali. Il Tito Minniti, in particolare, deve vedere coinvolti nuove compagnie, magari anche la Ryanair che si aspetta da sempre ma non arriva mai, pur di arginare il regime di monopolio di Alitalia che gestisce gli slot penalizzando l’intera infrastruttura. Un aeroporto all’altezza è fondamentale per il futuro della neonata Città Metropolitana”.

Il segretario ha poi proseguito: “Potenziare l’offerta di trasporto via aerea è una priorità assoluta per poter consentire gli spostamenti ai cittadini calabresi che non hanno altro modo per connettersi con il resto Paese. La SS 106 jonica è in condizioni di fatiscenza, con tratti che mettono a rischio l’incolumità stessa degli automobilisti, mentre la linea ferrata non è certo adeguata ad una Regione moderna. Gli assessori hanno illustrato le mosse che saranno fatte per ottenere anche dal governo gli interventi necessari per mettere mano al sistema complessivo delle infrastrutture – ha concluso Ornella Cuzzupi – ma è chiaro che non può più perdersi altro tempo. L’Ugl, a tutti i livelli, continuerà a vigilare e proporre con un’attenzione particolare sulla partita che si gioca per gli aeroporti calabrese che non possiamo permetterci di perdere in nessun caso”.