In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Scopelliti, Veolia anticipa Royalties a comune Gioia Tauro

Calabria Attualità

La società Veolia Italia, che gestisce il termovalorizzatore di Gioia Tauro, ha anticipato le royalties per il 2011 al Comune del reggino dove ha sede l' impianto. La notizia è stata resa nota oggi dal presidente della Regione, Giuseppe Scopelliti, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Catanzaro alla presenza del presidente di Veolia Italia, Jean Mar Janaihac, e del presidente del Comitato consultivo di Veolia Italia, Giancarlo Renda. "Il gruppo - ha evidenziato il governatore calabrese - ha dato una risposta importante, per dare una risposta solidale all'emergenza del territorio". Si tratta complessivamente di un importo pari a 595 mila euro. Nella prospettiva del secondo impianto di termovalorizzazione a Gioia Tauro, Scopelliti ha aggiunto che "aspetto di poter attivare una fase di concertazione con i sindaci del comprensorio per avviare una stagione legata agli interventi di compensazione". Un "tavolo di confronto", come lo ha definito lo stesso Scopelliti, che ha sottolineato come allo studio ci siano diverse possibilità: dall'abolizione della Tarsu a interventi sul sociale compreso l'assorbimento dei precari della zona. Il presidente della multinazionale ha rimarcato "la cooperazione tra Regione e Veolia", aggiungendo la volontà di "inserirsi meglio nell'ambito locale". Renda ha spiegato che la società "vuole continuare a investire in Calabria", mentre rispetto al contenzioso tra la multinazionale e la Regione ha spiegato che "abbiamo vinto i due arbitrati e sara' lo Stato a dover pagare, non i cittadini".