In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Visita dell’Ambasciatore italiano in Germania allo stand della Regione Calabria

Calabria Attualità

Si è aperta l'edizione 2017 di Fruit Logistica, il salone internazionale dell'ortofrutta, al quale la Regione Calabria partecipa con uno stand istituzionale collocato nel City Cube - Hall B. La giornata – informa una nota dell'ufficio stampa della giunta regionale - è cominciata con la visita allo stand istituzionale della Regione dell'Ambasciatore italiano in Germania, Pietro Benassi e del direttore dell'Ice, Fabio Casciotti. Lo stand calabrese ha ricevuto i complimenti dei due illustri ospiti, sia per la scelta delle immagini che per le produzioni d'eccellenza esposte.

L'Ambasciatore, accolto dai rappresentanti regionali, si è confrontato con le dodici aziende calabresi presenti a Fruit Logistica e con l'Autorità Portuale, esprimendo vivo apprezzamento per i prodotti ortofrutticoli e per l'agroalimentare calabrese in genere, tra i fiori all'occhiello del "Made in Italy". Si è tenuto, inoltre, nella mattina, il primo seminario informativo del PSR Calabria, a cura di Alessandra Celi, Dirigente del settore "Qualità e Promozione delle produzioni agricole, Agriturismo e Agricoltura sociale".

Si è discusso dell'agricoltura biologica in Calabria e delle relative politiche di sviluppo rurale. Celi ha anche illustrato le opportunità offerte dal Programma di Sviluppo Rurale della Calabria 2014/2020, relativamente alla salvaguardia degli ecosistemi e al miglioramento della competitività dei settori agricoli e forestale, concentrandosi sul sostegno alle produzioni tipiche e di qualità, alle filiere corte, all'agricoltura biologica, pratica già molto diffusa in Calabria, alla preservazione della biodiversità regionale ed alla riduzione degli agenti chimici e dei fitofarmaci. Nel corso del seminario si è trattato infine l'argomento dei sistemi di controllo e vigilanza in Italia, sistemi molto rigidi che operano nell'ambito delle produzioni di qualità regolamentata.