In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Gli airbag non si aprono in un test, richiamate automobili

Calabria Attualità

Durante un test gli airbag di alcuni modelli di Porsche non si aprono, costringendo la casa automobilistica tedesca a predisporre un'azione di richiamo per assicurare la funzionalità dei dispositivi di sicurezza. La notizia è stata ribattuta e approfondita da alcuni magazine d'oltreoceano; ad essere interessati all'imminente richiamo sono i modelli 2017 Porsche 718 Boxster e Boxster S, 2017 Porsche 718 Cayman e Cayman S, 2017 Porsche 911 Carrera , Carrera S e Carrera 4S, 2017 Porsche 911 Carrera S Cabriolet e Carrera 4S Cabriolet, 2017 Porsche 911 Turbo , Turbo S e Turbo Cabriolet, il malfunzionamento sembra essere causato da un cablaggio difettoso. Si torna a parlare di richiami agli airbag ma questa volta non si tratta di una partita difettosa degli ormai famigerati palloni Takata Durante un test di routine, è stato riscontrato un problema grave ai sistemi di sicurezza di alcuni modelli; l'airbag laterale montato sul sedile non è stato attivato dall'urto. In una situazione reale tale anomalia aumenterebbe in maniera esponenziale il rischio di lesioni a conducente e passeggero.

I tecnici Porsche hanno prontamente identificato il componente che ha causato l'anomalia, il nuovo cablaggio del sensore che trasmette l'impulso ai dispositivi di sicurezza. Ripetendo il test con un cablaggio di generazione precedente tutto è andato per il meglio e in conseguenza all'urto simulato airbag ha fatto il loro dovere. Il costruttore tedesco ha tenuto a precisare ad oggi non sono stati registrati incidenti o infortuni legati a questa recente anomalia. I proprietari degli esemplari spiega Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, che dovranno essere sottoposti al richiamo tecnico saranno tempestivamente contattati al proprio domicilio e invitati a portare in officina l'auto per l'intervento gratuito.