In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Emergenza neve, ancora disagi per la viabilità e scuole chiuse in molti centri

Calabria Attualità

È prolungata fino a sabato 14 gennaio la chiusura delle scuole di Mandatoriccio. Le lezioni riprenderanno lunedì 16. Numerosi i disagi nel piccolo centro del cosentino, dove i vigili de fuoco hanno effettuato numerosi sopralluoghi, in particolar modo nelle abitazioni delle persone malate e degli anziani. E il Comune ha dovuto acquistare il sale, dal momento che come detto dal primo cittadino Angelo Donnici, la Provincia non avrebbe il sale. Il sindaco ha infatti denunciato la “scarsa collaborazione con l’ente provinciale”.

Scuole chiuse anche in altri centri del cosentino, come Corigliano Calabro, dove per consentire la viabilità l’amministrazione ha avviato i lavori per Farneto. Nonostante i tratti di strada per Acri, PianaCaruso, Baraccone e Simonetti siano stati liberati, il sindaco ha preferito tenere chiuse le scuole.

È invece prevista per venerdì la riapertura degli istituti a Saracena. Il sindaco ha preso la decisione per permettere ai mezzi spazza neve e spargi sale di poter lavorare lungo le strade cittadine.

Saranno aperte domani le scuole di Rende. Questa è la decisione presa dal sindaco Marcello Manna solo nel primo pomeriggio. Chiusura doverosa per la presenza di neve anche a bassa quota ma, dato il miglioramento delle condizioni meteo, il primo cittadino ha disposto la riapertura dopo aver sentito il parere delle dirigenti scolastiche degli istituti locali.

Sono invece state riaperte le scuole di Rossano, dove i mezzi del Comune e della Provincia hanno lavorato alacremente per tenere le strade sgombere dalla neve ed evitare incidenti stradali. Le scuole, i cui impianti non hanno avuto alcun problema, sono aperte e ben riscaldate, anche grazie al piano dei riscaldamenti per scuole e uffici pubblici del Comune di Rossano. Il servizio scuolabus è tuttavia sospeso, proprio per favorire i lavori sulle strade.

Domani saranno aperte regolarmente tutte le scuole a Catanzaro. Il Comune ha reso noto che sono state completate le operazioni di monitoraggio e ripristino degli impianti di riscaldamento di alcuni plessi scolastici in seguito alle criticità conseguenti alla forte ondata di freddo che ha causato alcuni disservizi in merito all'approvvigionamento idrico e alla distribuzione di gas negli ultimi giorni. Ripristinate le adeguate condizioni di sicurezza per la viabilità, l'accesso e la permanenza degli studenti in aula, domani le scuole riprenderanno le normali attività.

Stessa sorte per gli istituti scolastici di Crotone che domani, giovedì 12 gennaio, riapriranno senza alcun problema. Cancelli chiusi invece a Umbriatico, e Cotronei, per garantire i lavori per la pulizia delle strade e le attività di monitoraggio del sistema di riscaldamento.

Rimarranno chiuse tutte le scuole di ordine e grado di Serra San Bruno. Domani cancelli chiusi quindi negli istituti del centro del Vibonese, dove a causa delle condizioni meteo, e la viabilità ancora disagiata, il primo cittadino ha disposto la chiusura.

(ultimo aggiornamento 19:29)