In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Calabria gelata. Termometri in picchiata: sulla Sila sfiorati -18°

Calabria Cronaca
Monte Curcio a Camigliatello (Foto: Portalesila)
27 notizie correlate

Un inizio d’anno “glaciale” quello che sta attraversando la Calabria, dal 5 gennaio scorso stretta nella morsa del gelo, e che sta creando non pochi disagi, soprattutto nell’area reggina, dove la neve è caduta copiosa, in particolare sulle zone montane e pedemontane.

Il picco della temperatura minima registrata nella notte dalle postazioni dell’Arpacal fa effetto: -17,6° raggiunti nelle ultime ore a Botte Donato, cima più alta dell'altopiano della Sila, nel comune di Serra Pedace, a metà strada tra il lago Arvo e il lago Cecita.

Non da meno la località turistica, e meta degli sciatori, di Camigliatello dove, su Monte Curcio, il termometro s’è “freddato” a -16,7°. Da segnalare poi i -13,3° della frazione di Ciricilla, a Taverna, sulla Sila Piccola catanzarese; i -12,6° di Campotenese, sul Pollino, e i -12,5 di Nocelle (San Giovanni in Fiore). Qualche grado in più, invece, a Fabrizia (-9,8°), Parenti (-9,1°), Gambarie d’Aspromonte (-7,6°) e Serra San Bruno (-7,2°).