In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Pubblicato il bando del Psr Calabria per sostegno al comparto forestale

Calabria Attualità

Migliorare la gestione economica sostenibile delle risorse forestali regionali e di diffondere la pianificazione forestale. È questo l’obiettivo del bando del Psr Calabria pubblicato ieri dal dipartimento agricoltura della Regione Calabria.

I destinatari del bando sono aggregazioni di almeno due soggetti tra operatori del settore agricolo e forestale ed altri soggetti pubblici o privati, proprietari o detentori di superfici forestali, che riceveranno sostegno per effettuare studi di contesto e di fattibilità e per redigere gli stessi piani di gestione forestale. La Misura, con una dotazione finanziaria di un milione di euro, è finalizzata a sostenere lo sviluppo e la crescita del settore forestale, sia per gli aspetti economici/produttivi che per quelli innovativi ed ambientali, agendo sul sostegno di modelli innovativi ed integrati di programmazione delle attività forestali, in grado di contribuire al miglioramento dell’adattamento e della resilienza agli effetti dei cambiamenti climatici, di garantire il presidio della biodiversità forestale e l’efficace svolgimento del ciclo delle acque. Attraverso questa importante misura, il PSR punta, quindi, anche a prevenire l’erosione dei suoli ed il rischio di incendi ed alluvioni.

E’ stata pubblicata anche una preinformativa relativa al bando della Misura 8 “Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste”, che sarà pubblicato nelle prossime settimane. “Il 2016 del PSR Calabria – ha detto il Presidente della Regione Mario Oliverio - si chiude con interventi rivolti al settore forestale, un settore fondamentale per una regione come la nostra, che vanta un ricchissimo patrimonio di montagne e boschi. Un comparto dalle mille potenzialità, che ad oggi non è stato valorizzato nella maniera opportuna. Con le risorse del PSR puntiamo a far sviluppare e a dare valore aggiunto alla filiera bosco-legno calabrese, nonché ad avviare processi di certificazione forestale, necessari per garantire aspetti legati alla legalità, alla qualità ed alla redditività.

“E’ stato un anno molto importante per il PSR Calabria. A febbraio sono stati approvati dal Comitato di Sorveglianza i criteri di selezione, elemento innovativo volto a rendere rapida e trasparente la fase istruttoria delle domande di aiuto. E già nel mese di aprile è stato pubblicato il primo pacchetto di bandi, relativi alle misure a superficie ed al benessere animale, ora in piena fase istruttoria. A giugno si è entrati nel vivo dell’operatività del programma, con gli attesissimi bandi ad investimento, compresi quelli legati all’insediamento dei giovani nel comparto agroalimentare. Nel corso dell’intero anno sono stati pubblicati quattordici bandi, per circa 350 milioni di euro di risorse ed il 2017 sarà fondamentale per il sostegno all’effettiva ricaduta degli investimenti sui territori e per lo sviluppo e l’economia delle aree rurali”.