In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Esperienza calabrese all’Artigianato in Fiera di Milano

Calabria Attualità

Dopo la 21esima edizione dell’Artigiano in Fiera, che si è svolta a Milano Rho dal 3 all’11, dove è stato possibile offrire un racconto delle positività della Calabria, per dare una visione di questo volto laborioso, l’assessorato regionale allo sviluppo economico e attività produttive ha realizzato un supporto per la comunicazione social che ha riscosso grande consenso tra operatori e utenti, facendo da ponte di connessione anche per la promozione e la conoscenza delle imprese artigiane.

Tramite il profilo istituzionale denominato “Calabria Sviluppo” sarà pubblicata una brevissima e intensa video-clip che racchiude l’augurio dell’assessore Carmen Barbalace a ciascuno dei calabresi, in particolare ai titolari di imprese talvolta anche piccole, preziose per il lavoro e lo sviluppo della Calabria.

“Grazie alla qualità delle nostre imprese e al programma di attività con un mix di maestri, innovatori e ricercatori inseriti nel programma istituzionale - dichiara l’assessore Barbalace - è stato possibile offrire al numeroso pubblico, un racconto autentico della Calabria. Pertanto, l’augurio per tutti i calabresi è per un nuovo anno foriero di successo e meritate gratificazioni. Troviamo il tempo per guardare la 'bellezza' di un’esperienza che ha coinvolto 62 imprese artigiane e i ragazzi della 'Simone Luzzi and band' che con le musiche e i balli hanno reso più briosa l’immagine della Calabria. Si tratta di un video che vuole essere una testimonianza viva”.

“Visitare lo stand – evidenzia la Barbalace - ci ha consegnato un messaggio di bellezza e anche una consapevolezza delle criticità su cui lavorare, a partire dei tempi con cui riuscire ad organizzare la partecipazione delle imprese. Tra i vari fattori che concorrono a determinare la positività di un’azione di promozione istituzionale, con riferimento alla Fiera Milano Rho che si svolge nel periodo prenatalizio è opportuno – precisa l'esponente della Giunta -, anche alla luce di 21 anni di presenza della Regione Calabria, riconsiderare il posizionamento dello stand dedicato alle nostre imprese, in area più strategica, nel Padiglione del Made in Italy”.

In sostanza, l’idea che l’assessore ha sperimentato con successo nell’edizione 2016, è stata quella di offrire ai visitatori una finestra sul passato della Calabria artigiana, con le sue lavorazioni più tradizionali e le sue radici più antiche attraverso l’esibizione di attività ancora vive nei nostri paesi come l’arte dell’intreccio, l’estrazione di filati naturali di seta, le ceramiche cotte a mano con colori e tecniche medievali dell’Associazione Archeologica Lametina, senza rinunciare a mostrare la punta più avanzata e innovativa con applicazioni di tecnologia 3D come le creazioni dell’architetto Francesco Scavello, che ha proiettato l’immagine dell’artigianalità calabrese al futuro, conservando la sua purezza nell’ispirazione e nell’uso di materiali, tipici della natura calabrese.