In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Il presidente Oliverio incontra il Consiglio generale di Unindustria Calabria

Calabria Attualità

Il Governatore della Regione Mario Oliverio ha ricevuto, oggi, nella sede della Cittadella, il Consiglio generale di Unindustria Calabria per un incontro concordato con il presidente Natale Mazzuca. Hanno partecipato al Tavolo – informa l'ufficio stampa della Giunta - i presidenti di Confindustria e Ance di tutte le province calabresi, quelli delle sezioni agroalimentare, editoria, energia, sanità, turismo, servizi alle imprese, terziario, trasporti, metalmeccanica, edilizia, piccola industria e i consiglieri di Italgas, Telecom ed Enel.

I rappresentanti di Unindistria hanno delineato al presidente della Regione tutte le tematiche collegandole alle esigenze territoriali ed evidenziandone le diverse criticità. In particolare, da più parti, è stata rimarcata, la necessità di una maggiore capacità di spesa, dello snellimento della macchina burocratica, dell'accelerazione dei bandi, della creazione del fondo unico di garanzia per l'accesso al credito, dell'avvio di un vero e proprio piano straordinario per il recupero della mobilità sanitaria, dell'attuazione della legge regionale antisismica, della creazione di uno specifico fondo per la progettazione edilizia sostenibile, di maggiori investimenti nel turismo, nella metalmeccanica e nell'agroalimentare e anche di un'azione di interazione tra turismo e agroalimentare.

Si è parlato, tra l'altro, di dissesto idrogeologico e rifiuti, di innovazione tecnologica, dell'accelerazione nel rilascio delle concessioni per le energie rinnovabili, dell'utilizzo del patrimonio boschivo regionale per gli impianti di energia a biomasse, dell'elaborazione di un piano di azione per l'energia sostenibile, di incentivi per il sistema di trasporto del gas metano, di un piano investimenti per il trasporto pubblico locale promuovendo contemporaneamente strategie per basse emissioni di Co2. Inoltre è stata ribadita la necessità di maggiori investimenti per trasporti, infrastrutture e sistema portuale e aeroportuale.

Il presidente Oliverio ha espresso apprezzamento ad Unindustria per aver accolto l'invito a svolgere la riunione del Consiglio nella sede della Cittadella. “Sono convinto – ha esordito il Governatore – che il vostro ruolo è fondamentale per costruire una regione a tutti gli effetti efficiente e competitiva. Il metodo che ci siamo dati è quello del confronto e in questi due anni di amministrazione, anche con il vostro contributo e con quello delle forze sociali, siamo riusciti a progettare un'idea di sviluppo complessivo della Calabria. Stiamo mettendo mano allo snellimento del procedure e abbiamo un volume ingente di risorse da spendere”. Entrando nello specifico dei finanziamenti, il presidente Oliverio ha parlato di “circa 8 miliardi tra Por, Fsr, Patto per la Calabria, programmi settoriali, eccetera, a cui vanno aggiunti quelle del piano infrastrutturale”.

“Nel Patto Calabria siamo riusciti ad allocare circa 6 milioni di euro per l'alta velocità. Anche nel settore aeroportuale abbiamo evidenziato grosse somme da mettere a bando e sul porto di Gioia Tauro dovremmo essere in dirittura d'arrivo per la Zes e l'agenzia per il lavoro. Inoltre, circa 380 milioni sono previsti per il rischio sismico e altri 400 per il dissesto idrogeologico”. Per quanto riguarda la sanità Oliverio ha affermato che si è battuto per far ritornare il settore alla Regione “perchè – ha detto – il 68 per cento delle risorse regionali deve essere governato da chi è stato eletto dal popolo. Questi risultati – ha tenuto a precisare – sono stati possibili perché abbiamo invertito il rapporto con il Governo nazionale: siamo noi, infatti, ad avanzare proposte presentando progetti definiti in tutti i dettagli”.

Al termine, su proposta del Presidente Oliverio, si è deciso di programmare dei tavoli per affrontare separatamente le diverse tematiche trattate nella riunione di oggi.