In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Ammortizzatori in deroga, accordo quadro sui criteri d’accesso

Calabria Attualità
Ornella Cuzzupi

Il tavolo regionale sul lavoro ha dato ampio risalto all’obiettivo di proseguire nell’utilizzo degli ammortizzatori sociali in deroga per proteggere e tutelare i lavoratori e puntando su un ampliamento degli strumenti di politiche attive per costuire delle concrete opportunità di lavoro stabili e durature.

È questo il pensiero del Segretario Generale della Ugl Calabria, Ornella Cuzzupi, che fa presente come la Sigla abbia evidenziato, a suo dire, l’assoluta insufficienza delle risorse stanziate dal Governo per gli ammortizzatori destinati alla Calabria ed ha chiesto una programmazione attenta ed oculata mediante mirati percorsi di formazione, riqualificazione e reinserimento lavorativo, così da ridurre il disagio sociale in cui versa la regione.

Cuzzupi si è soffermata principalmente sul rilancio ed il potenziamento delle politiche attive del lavoro nella piena considerazione delle attuali esigenze del mercato del lavoro. Nel prossimo tavolo del lavoro, l’UGL chiederà l’attuazione di interventi di politica attiva a favore dei percettori di mobilità in deroga.

L’accordo è stato firmato dopo mesi di serrati incontri e strenue trattative finalizzate al conseguimento dei massimi benefici per i destinatari. Inoltre è stata ribadita la necessità e l’urgenza mettere in campo “strumenti universali, efficaci a sostegno del reddito, della povertà e dell’inclusione sociale”, proponendo Tavoli di Lavoro Settoriali mirati all’occupazione ed all’inserimento nel tessuto produttivo regionale, dei quali si dibatterà nel prossimo Tavolo Interdipartimentale dove si proporranno strategie per la crescita e lo sviluppo di giovani disoccupati e inoccupati calabresi.