In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Refrendum, Santelli (FI): “Il no ha trionfato”

Calabria Politica

“In Calabria i risultati ottenuti, dopo una intensa attività di campagna referendaria a sostegno del “no”, sono stati molto soddisfacenti. Sono stati organizzati numerosi banchetti informativi per tutta la regione, convegni e dibattiti con giuristi del mondo universitario, esponenti politici ed esponenti della società civile, oltre alle importanti e molto partecipate manifestazioni che hanno visto tra i relatori Consiglieri Regionali, Parlamentari e dirigenti di Forza Italia”. È quanto afferma Jole Santelli.

Il “no” in Calabria ha ottenuto il 67,02% , la provincia che ha ottenuto la percentuale più alta è stata quella di Reggio Calabria con il 68,95% seguita dalla provincia di Crotone con il 67,80%, dalla provincia di Cosenza con il 66,55%, dalla provincia di Catanzaro con il 66,17% e da quella di Vibo Valentia con il 64,07%. Nei capoluoghi di provincia, invece, il no si è attestato a Crotone con il 71,84%, a Catanzaro con il 69,75%, a Reggio Calabria con il 69,55%, a Cosenza con il 68,66% e a Vibo Valentia con il 68,25%.

Rispetto agli altri oltre 400 comuni, esclusi quelli capoluogo, il no ha superato il 50% in 105 comuni, il 60% in 197 comuni e il 70% in 65 comuni. Il sì, invece, ha ottenuto il 50% in soli 28 comuni calabresi. Il comune che ha manifestato assoluta contrarietà alla riforma costituzionale è stato Verbicaro dove il no ha raggiunto l’85,95%.