In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Chiaravalle: L’associazione al femminile ‘Sulle note del tempo’ muove i primi passi

Catanzaro Attualità
‘Sulle note del tempo’

‘Un tè con le amiche’ è questa la formula scelta dalla costituenda associazione ‘Sulle note del tempo’, per proporsi, nella sua prima uscita, nel panorama culturale cittadino.

Un confronto generazionale a più voci, di riflessione, con sfumature di ironia e gli intermezzi musicali curati da Luciano Sestito, voce e chitarra, e Patrizia Musci al violoncello.

Questo il primo appuntamento, ospitato in un noto locale cittadino, “il primo tassello di un lavoro che speriamo non si esaurisca qui ma che con il vostro aiuto possa diventare piano piano una realtà concreta”, così ha introdotto l’attività del sodalizio, Emanuela Neri.

Le altre socie fondatrici sono: Adele Taverna, Angelica Posca, Rosa Chiefari, Valentina e Rina Sestito, Patrizia e Caterina Musci, Angela Magisano, Enza Garito e Simona Barbieri.

“’Sulle note del tempo’ è un’associazione di volontariato, - hanno edotto - nata dall’idea di un gruppo di amiche di ritrovarsi in un viaggio tutto al femminile e di provare con la forza delle idee, attraverso incontri e momenti piacevoli, a cambiare il nostro piccolo mondo. Ci siamo ritrovate motivate dal desiderio di attivarci per smuovere anime e coscienze di chi come noi non riesce a stare immobile a guardare le cose dalla finestra semplicemente lamentandosi”.

“Senza grandi propositi, ci prefiggiamo di condividere il nostro tempo in modo costruttivo, di trascorrere qualche ora in modo spensierato tra amiche, di contribuire a vivacizzare questo paese, di focalizzare di volta in volta con varie iniziative l’attenzione su argomenti importanti, come per esempio l’emarginazione sociale, il ruolo della donna e della famiglia nella società odierna, tutti temi dunque che in qualche modo aprono alla discussione e al confronto che sempre più in una società frenetica come la nostra stanno lasciando il campo a solitudini e distanze spesso incolmabili. Intendiamo rimettere al centro, attraverso la sensibilità tutta femminile, i valori fondamentali di una società che sempre di più sembra aver perso la via maestra, vogliamo far vedere il mondo con gli occhi delle donne, con la dolcezza e la tenerezza mista alla forza e alla tenacia, che sanno tirar fuori quando serve. ‘Sulle note del tempo’ è volontà, è necessità di riscoprire e valorizzare l’energia femminile, di facilitare l’integrazione e la partecipazione delle donne nel tessuto sociale, economico e culturale della nostra comunità”.