In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Controlli nel Cosentino, 4 denunce

Cosenza Cronaca

Avrebbero viaggiato con due pinze, una tronchesina, tre cacciaviti e un attrezzo multiuso con relativi accessori, nel cofano della macchina. Per questo motivo un 28enne e una 40enne sono stati denunciati per detenzione illegale di armi. Durante un controllo, i carabinieri di Rende hanno fermato la loro auto e nel corso della perquisizione hanno trovato le armi illegali. Inoltre, dalle verifiche successive sarebbe emerso che l’uomo era alla guida del veicolo nonostante non avesse mai conseguito la patente e per questo è stato denunciato. L’autovettura e il materiale rinvenuto sono stati posti sotto sequestro.

Un 61enne di Cosenza è stato invece denunciato per inosservanza degli obblighi della custodia di bene sequestrato. I carabinieri di Lattarico, nel corso di un controllo, hanno accertato che l’uomo, incurante del provvedimento di sequestro ai fini di confisca della sua autovettura, poiché priva di copertura assicurativa, avrebbe dato fuoco al veicolo e l’avrebbe abbandonato in aperta campagna. Nella circostanza gli è stata elevata una sanzione amministrativa di 1.660 euro.

Nel corso di lavori di disboscamento in contrada Cutura, a Rose, uno degli operaio è rimasto schiacciato sotto un albero. L’uomo è stato trasportato in elisoccorso presso l’ospedale civile dell’Annunziata di Cosenza, dove è stato ricoverato con prognosi riservata. Le successive verifiche effettuate dai militari, insieme a personale dell’ASP di Cosenza, avrebbero consentito di appurare che il titolare della ditta, in qualità di responsabile della protezione e prevenzione dell’azienda, non avrebbe vigilato sul rispetto delle normative in materia di sicurezza sul lavoro. Per questo l’uomo, un 30enne di Cosenza, è stato denunciato per lesioni personali colpose.