In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Consorzio di bonifica, approvato bilancio di previsione

Catanzaro Attualità

Il Consiglio dei Delegati del Consorzio di Bonifica ha approvato all’unanimità il Bilancio di Previsione 2017. “Quello che abbiamo programmato – ha affermato il Presidente dell’Istituzione Consortile Grazioso Manno –si farà”. La discussione sul Bilancio ha visto coinvolti in modo propositivo tutti i consiglieri. Da una attenta lettura dei numeri, del Bilancio e dalle relazioni che lo accompagnano, emerge un impegno costante teso a costruire un modello gestionale più versatile che sappia affrontare i repentini cambiamenti attraverso scelte lungimiranti e proiettate nel futuro. Procederanno di pari passo la riorganizzazione interna e gli investimenti sul territorio per un servizio costante ai consorziati e ai comuni. Un impegno particolare il Consorzio lo sta dedicando alla progettazione per avvalersi di risorse finanziarie provenienti dal PSR Calabria, dal PSRN e dal PIN a livello nazionale, nonché dal DISR il neo costituito Dipartimento per lo Sviluppo Rurale presso il Ministero delle Politiche Agricole, che ha assorbito le competenze dell’ex Agensud.

L’azione del Consorzio si snoderà con queste priorità: ammodernamento impianti irrigui, installazione di contatori su tutta la rete irrigua, manutenzione straordinaria dei canali a forte rischi dissesto idrogeologico, sfruttamento delle Opere Pubbliche di Bonifica per la produzione di energia elettrice e potenziamento mezzi meccanici per rafforzare gli interventi sulla rete scolante del comprensorio. Il Bilancio di Previsione approvato certifica in modo netto il contenimento della spesa ad ogni livello che si continua ad attuare e monitorare costantemente. Il consiglio, in base alla normativa, ha proceduto all’interno del Documento di Bilancio ad approvare il Piano Annuale e Triennale delle opere - all’interno del quale l’obiettivo principale resta il finanziamento del cantiere della Diga sul Melito, il cui nuovo progetto preliminare è stato elaborato dall’Ufficio Tecnico Consortile.

Dai Consiglieri sono giunti gli auguri al presidente Manno per l’assoluzione con formula piena per il presunto reato di abuso d’ufficio. Il Consiglio inoltre ha espresso apprezzamento alla strategia di comunicazione che il presidente Francesco Vincenzi e il direttore Massimo Gargano dell’ANBI stanno attuando sul territorio nazionale ribadendo, con un linguaggio chiaro e incisivo, la necessità di interventi di prevenzione per la mitigazione del rischio idrogeologico che vedono nei Consorzi di Bonifica straordinari protagonisti avendo dalla loro capacità professionali, abnegazione e conoscenza del territorio, e questo lo fanno sia in emergenza che nell’ordinaria quotidianità. “Continuiamo a lavorare con il massimo impegno – ha concluso Manno – per affermare l’autorevolezza dell’Istituto consortile e anche serenità”.