In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Chiaravalle: Casa della salute, dalla Carta dei servizi al Sistema di qualità

Catanzaro Sanità

“La Casa della Salute di Chiaravalle Centrale, dalla Carta dei servizi al Sistema integrato della qualità”. E' il tema del convegno che avrà luogo presso il Teatro Impero di Chiaravalle Centrale nelle giornate del 2 e del 3 dicembre.

L'evento, accreditato Ecm per diverse figure professionali (psicologo, medico chirurgo, fisioterapista, infermiere, ostetrica), è stato organizzato dalla direzione del Distretto Asp di Catanzaro Lido, guidata dal dott. Maurizio Rocca, con il patrocinio del Dipartimento Tutela della Salute e Politiche sanitarie del Servizio sanitario regionale, della Regione Calabria, dell'Associazione geriatri extraospedialieri e con la collaborazione di Gpi It for Welfare.

L'avvio dei lavori è previsto per le 9.30 di venerdì 2 dicembre, dopo la registrazione dei partecipanti e i saluti delle autorità, con la presentazione del “Rapporto Chiaravalle 2016 - La Carta della Salute del cittadino” (introduce Maurizio Rocca, modera Monica Pini).

Verranno, successivamente, presentati dei percorsi di cura della Casa della Salute: paziente fragile, paziente ambulatorio infermieristico, paziente in Adi, paziente diabetico, paziente con Bpco, paziente con ipertensione, paziente dializzato, paziente terminale, paziente con problemi di droga e alcool correlati, donna in menopausa, paziente in riabilitazione, minore in difficoltà. Giorgio Giorla relazionerà su “Il forum dei cittadini, bilancio di un anno di attività”.

Nel pomeriggio si parlerà di “Casa della Salute in un contesto di governance comunitaria” (introducono e moderano Guido Giarelli e Claudio Filippini).

A seguire: Franco Prandi (Reggio Emilia - Salute e diritto di cittadinanza); Vincenza Pellegrino (Università di Parma - Esperienza dei Community Lab nelle Case della Salute in Emilia Romagna); Maurizio Bonati (Istituto Mario Negri Milano - Indicatori per il monitoraggio della Casa della Salute); Claudio Filippini e Maurizio Rocca (Prendersi cura. Accoglienza, caregiving, relazione e riconoscimento dei diritti di cittadinanza); Federico Boccaletti (Carpi - Anziani e non solo); Giovanni Pugliese (Crotone - Il progetto Oberon); Fabio Corigliano (Catanzaro - Zero barriere: la vacanza per tutti); Amalia Cecilia Bruni (Lamezia Terme - Casa Alzal); Giovanni Marino (Reggio Calabria - I diritti delle persone con autismo ed il “prendersi cura” nella regione Calabria); Loredana Ligabue (Carpi - Sostenere il caregiver familiare nel paziente cronico: un'esperienza pilota nella Casa della Salute di Chiaravalle Centrale).

La giornata di sabato 3 dicembre sarà aperta dalla tavola rotonda “Sistema delle cure primarie, long term care e sostenibilità del Ssn” (introducono e moderano Guido Giarelli e Giuseppe Perri), lettura della senatrice prof.ssa Nerina Dirindin, vice presidente della commissione Sanità presso il Senato della Repubblica.

Sono previsti gli interventi dell'avv. prof. Ennio Apicella (Università Magna Graecia Catanzaro), della professoressa Marianna Mauro (Università Magna Graecia Catanzaro), del dott. Giovanni Gelmini (Ausl Parma), del prof. Angelo Rossimori (Federsanità Roma), del prof. Riccardo Fatarella (Dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria), del dott. Fausto Manzana (Gpi Spa Trento), del dott. Annibale Battaglia (Mmg Catanzaro). La presentazione del progetto “Scuola - Lavoro” realizzato con le scuole superiori di Chiaravalle precederà la pausa e la ripresa dei lavori prevista per le ore 15 con il simposio Age “Geriatria, ovvero la medicina della complessità”.

A seguire: Salvatore Putignano (Napoli - Assistenza al paziente anziano complesso: prospettive assistenziali”) lettura (moderatori Vitaliano Costa e Pasqualina Insardà, discussant Giovanni Ruotolo); Andrea Fabbo (Ausl Modena - Assistenza al paziente anziano complesso nella regione Emilia Romagna: modelli di integrazione ospedale-territorio); Antonino Maria Cotroneo (Asl Torino 2 - Assistenza al paziente anziano complesso nella regione Piemonte: modelli di integrazione ospedale-territorio); Luciano Manfredi (Asp Catanzaro - Assistenza al paziente anziano complesso nella regione Calabria: modelli di integrazione ospedale-territorio); Pietro Gareri (Asp Catanzaro - Assistenza al paziente anziano complesso: l'importanza di un progetto di farmacovigilanza, lo studio Phare); Alberto Castagna (Asp Catanzaro - Assistenza al paziente anziano complesso: la rete degli ambulatori delle fragilità); Antonio Guerra (Mmg Catanzaro - La gestione del paziente complesso nella prospettiva del Mmg). Le riflessioni finali del dottor Maurizio Rocca precederanno la conclusione dei lavori e la compilazione dei relativi questionari Ecm.