In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Un progetto tra scuola e cinema per la lotta contro il bullismo

Cosenza Attualità

Domani, nella sala 1 del Cinema Citrigno di Cosenza, approderà il tour “Un Bacio experience”. Per i ragazzi del progetto “La Scuola a Cinema” sarà proiettato il film di Ivan Cotroneo “Un bacio”. Al termine seguirà un dibattito sul fenomeno del bullismo.

A partecipare all'evento saranno il Liceo Scientifico G.Galilei di Paola; il Liceo Scientifico Pitagora di Rende; l'Istituto Valentini di Castrolibero, del Liceo Scientifico E. Fermi, dell'IPSSIA Leonardo da Vinci-Nitti e del Liceo pedagogico L. della Valle di Cosenza.

Sulla scia dell’esperienza maturata durante il tour del film “Un bacio” di Cotroneo, realizzato anche grazie al supporto della Fondazione Cinema per Roma, in cui il regista ha incontrato migliaia di adolescenti che dopo la visione si sono sentiti liberi di raccontarsi e di parlare delle tematiche affrontate dal film, nasce Un bacio experience, un progetto che unisce il mondo del cinema e quello della scuola nella lotta contro il bullismo, un problema quanto mai attuale che riguarda ormai una vasta percentuale degli adolescenti italiani (secondo l’Istat sono oltre la metà dei giovani presenti su territorio nazionale).

Un bacio experience è promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Indigo Film, in collaborazione con Lucky Red, Titanus, Rai Cinema, Agiscuola, con le associazioni che hanno sostenuto il film fin dalla sua uscita, quali il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Telefono Azzurro, Arcigay, AdolescenDay, MaBasta, Agedo e con le più importanti realtà che promuovono la didattica del cinema sul territorio nazionale, quali Alice nella Città, Giffoni, Museo del Cinema, Aiace, Mobydick.

Fino al 31 gennaio prossimo, attraverso diverse matinée organizzate nei cinema di tutta Italia, 30 mila studenti potranno vedere Un bacio. Al termine della proiezione seguirà un incontro moderato da un esperto, individuato attraverso le associazioni partner. Studenti e insegnanti potranno così confrontarsi sulla visione, sui temi trattati dal film e in particolare su tre parole chiave del progetto: #bullismo, #amicizia, #futuro. Dove possibile saranno presenti anche il regista e il cast artistico (sceneggiatrice e attori).

A seguito della proiezione e dibattito, ciascuna classe sarà invitata a produrre un contenuto video o testuale in cui saranno i ragazzi stessi a raccontarsi in relazione alle tre parole chiave. Tutti i contenuti prodotti verranno raccolti su un social media wall, presentato alla fine del progetto, a febbraio 2017. A supporto del percorso in classe, i docenti riceveranno un kit didattico.

"Avere la possibilità di raccontare a così tanti ragazzi la storia di tre coetanei, - dice il regista Ivan Cotroneo - parlare con loro, dopo il film e attraverso il film, di discriminazione e bullismo, di omofobia e inclusione, del pericolo della violenza e soprattutto dell'importanza di non avere paura, di non provare mai vergogna, mi rende felice e mi emoziona. Passo dopo passo, Un bacio è diventato un viaggio, un'esperienza di conoscenza e di confronto, un terreno comune di incontro fra adulti e adolescenti su temi così importanti, e questo è tutto quello che un autore di storie può desiderare."

Sarà possibile seguire le diverse tappe in tutta Italia attraverso il sito dedicato www.unbacio.it/experience e il gruppo fb/unbacioexperience.it, animato dalle associazioni e dai ragazzi coinvolti nel progetto. Un bacio experience è un progetto a cura di Elisabetta Pieretto.