In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Il progetto Lu.Ca assegna i fondi del primo Bando per il cinema

Calabria Spettacolo

Continua il piano di azione operativo del progetto Lu.Ca che attraverso un protocollo d’intesa firmato dai governatori di Basilicata e Calabria affida alle due rispettive Film Commission , nel rispetto dell’autonomia gestionale e finanziaria delle due fondazioni regionali, strategie per il raggiungimento di economie di scala e di scopo. Con un avviso pubblico, un apposito fondo è stato destinato al finanziamento di produzioni interessate a progetti da realizzare contemporaneamente nei due territori.

Le due Fondazioni hanno stanziato un fondo pari a centocinquantamila euro, poi implementato, per la realizzazione di tre lungometraggi e un cortometraggio finanziati da ogni Fondazione per circa 86 000 euro che saranno spesi su ciascun territorio determinando una moltiplicazione delle opportunità per le maestranze e gli operatori delle due regioni.

Risulta beneficiaria la casa di produzione Stayblack per l’atteso “’A Ciambra” di Jonas Carpignano, giovane regista premiato in tutto il mondo che racconta l’epopea di una comunità rom che arriva dalla Slovenia nel Sud Italia. La società milanese Gagarin fa esordire invece nel lungometraggio “Rumore” l’apprezzato regista lucano Nicola Telesca e annovera nel cast la mitica e intramontabile Claudia Cardinale. Esordio nel lungo anche per Francesca Olivieri che dopo un robusto apprendistato a Parigi ha affidato il suo progetto “Arberia” ai calabresi di Open Fields production assistiti dai lucani di Arifa film. Corto di pregio per i potentini di Labirinto Visivo che hanno presentato un significativo progetto che si sviluppa tra le Dolomiti lucane e il paese calabrese di Nocera Terinese.