In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Unical, tutto pronto per le giornate dedicate a Maurizio Grande

Cosenza Attualità

Nel ventennale della sua morte, l’Università della Calabria dedica due giornate di studio a Maurizio Grande sotto il titolo “Le immagini, le scene, i discorsi. Maurizio Grande e lo spettacolo italiano”. Il convegno, organizzato dal Dipartimento di Studi Umanistici in collaborazione con il Centro Arti Musica e Spettacolo, si aprirà mercoledì 30 novembre presso il foyer del Teatro Auditorium Unical e proseguirà nella mattina di giovedì 1 dicembre. I relatori, provenienti da diverse università italiane, tenteranno di tracciare delle possibili traiettorie della ricerca critica dello studioso scomparso nel novembre 1996 in un incidente stradale.

Maurizio Grande è stato professore ordinario di Semiologia dello Spettacolo presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Unical, ed è stato il promotore dell’istituzione del Corso di laurea in DAMS e dello stesso CAMS. Una figura autorevole e uno studioso di fama internazionale che ha svolto la sua ricerca anche in Francia, dove ha insegnato come visiting professor all’Università Paris III.

La sessione del 30 novembre sarà aperta, alle ore 15:00, dai saluti del direttore del Dipartimento di Studi Umanistici Raffaele Perrelli e dall’introduzione ai lavori da parte del curatore del convegno, nonché coordinatore del Dottorato Internazionale di Studi Umanistici, Roberto De Gaetano. Sono previsti a seguire gli interventi di Stefania Parigi (Università di Roma Tre), Massimiliano Coviello (Accademia di Belle Arti, Palermo), Dario Cecchi (Sapienza Università di Roma), Alessia Cervini (Università di Messina). Il mattino seguente, giovedì 1 dicembre, a partire dalle ore 9:30, sono invece previsti gli interventi di Valentina Valentini (Sapienza Università di Roma), Piersandra Di Matteo (Accademia di Belle Arti, Bologna), Francesco Zucconi (EHESS, Parigi) e Francesco Ceraolo (Università della Calabria). Ai lavori parteciperanno inoltre i docenti: Marcello W. Bruno, Alessandro Canadè, Fabrizio De Riu, Daniele Dottorini, Carlo Fanelli, Daniele Vianello.