In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Prodotti a Km Zero. 500 mila euro per “spingere” la commercializzazione

Calabria Attualità

Nel bilancio di previsione 2017 approvato la settimana scorsa dalla giunta regionale, tra le altre scelte, su proposta del Presidente Oliverio, è stato istituito un apposito capitolo di bilancio di 500 mila euro a sostegno dei comuni per la istituzione e l'organizzazione di mercati comunali per la commercializzazione e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari e artigianali locali.

"Valorizzare i prodotti a "km Zero” - afferma il presidente della Giunta regionale - significa consentire ai produttori e alle nostre aziende agricole, ai nostri artigiani e alle piccole e medie imprese di poter incontrare i consumatori direttamente, abbattendo ogni intermediazione. Il nostro obiettivo è quello di aiutare i comuni ad attrezzare all'interno o a ridosso dei centri abitati aree adeguate fornite di servizi, accessibili all'utenza e tali da consentire condizioni di sicurezza igienico sanitaria e ambienti idonei. Con il Piano di Sviluppo Rurale abbiamo definito una strategia e destinato importanti risorse in direzione della produzione biologica e di qualità da parte delle nostre aziende.

“Con l'istituzione di questo fondo a sostegno dei comuni per l'organizzazione dei mercati a “km Zero” - conclude Oliverio - intendiamo dare il via ad una precisa strategia, che ha l'obiettivo di determinare le condizioni di un incontro diretto tra produttori e consumatori. Impegnarsi per accrescere lo spazio dei nostri prodotti agroalimentari nei consumi interno della nostra regione è un obiettivo importante che consente un duplice vantaggio per le aziende e per l'utenza”.