In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Calabria protagonista al convegno ‘Migrazione e Salute Mentale"

Calabria Attualità

Sabato 19 novembre dalle ore 8,30 alle ore 19,00 si terrà presso la Pontificia Università Urbaniana la V^ edizione del Congresso Internazionale ‘Migrazione e Salute Mentale. Questioni circa il benessere integrale dei migranti”. L’evento si avvarrà della presenza di organizzazioni, specialisti e professionisti provenienti dall’Italia e dall’estero, che condivideranno pratiche e risultati del loro lavoro di ricerca e azione sul territorio, sul tema della salute mentale dei cittadini migranti.

In questa occasione verrà presentata una ricerca, condotta dagli psicologi Simonetta Bonadies e Alberto Polito, sull’evoluzione di uno strumento utilizzato per la valutazione psicologica dei richiedenti asilo e dei rifugiati. La ricerca, intitolata “Il test dei colori di Luscher nella valutazione psicologica dei richiedenti asilo: il marrone come predittore di difficoltà di integrazione e autonomia”, è stata portata avanti presso i progetti SPRAR dei (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) Comuni di Acquaformosa, Melicuccà e Villa San Giovanni.

Lo studio ha previsto la somministrazione del test dei colori di Luscher, ideato da Max Lüscher nel 1946. Si tratta di un test proiettivo di grande flessibilità e affidabilità che, attraverso una facile somministrazione, permette di evidenziare le dinamiche inconsce che stanno alla base di problemi psicologici, adattivi, comportamentali e psicosomatici. Dalla ricerca è emerso che tale strumento è in grado di predire la presenza di difficoltà nel processo di integrazione e autonomia dei migranti.