In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

In 18 mila per Notre Dame De Paris, a Reggio verso un nuovo record

Calabria Spettacolo

Notre Dame De Paris, l’opera musicale di Riccardo Cocciante prodotta da David Zard, si avvia a stabilire un nuovo record di spettatori per eventi al chiuso in Calabria, con oltre diciottomila presenze nelle cinque repliche previste dal 25 al 27 novembre al Palacalafiore.

La conferma arriva dagli uffici della Show Net di Ruggero Pegna, promoter dell’evento a quattordici anni di distanza dalla prima a Catanzaro. Saranno circa diecimila, peraltro, gli studenti che arriveranno da tutta la regione e dalla vicina Sicilia.

“Ancora una volta – dice Pegna - la formula degli spettacoli mattutini riservati alle scuole a un prezzo ridottissimo e simbolico, con gratuità per i docenti accompagnatori, produrrà un’invasione di ragazzi, molti dei quali visiteranno Reggio Calabria per la prima volta, con una incredibile ricaduta promozionale per la città. Il lavoro di questi giorni è stato febbrile e mi dispiace che ci siano molte scuole rimaste fuori".

"Inoltre – continua Pegna – delle circa novemila persone degli spettacoli serali e della domenica pomeriggio, oltre il 50% arriverà da fuori città, con numerosissime comitive organizzate da ogni angolo della Calabria. Sarà una grande festa di musica, di cultura, di aggregazione. Sarà la migliore chiusura della mia trentesima Fatti di Musica, che si è aperta con l’altro colossal Romeo e Giulietta di Zard e si chiude con questo strepitoso e, forse, ineguagliabile record”.

L’ultimo pensiero Pegna lo rivolge al sindaco Falcomatà: “Sono certo che il primo cittadino avrà apprezzato il mio lavoro di questi due anni che, in tre opere musicali e altri eventi, ha portato a Reggio circa cinquantamila persone, di cui trentamila studenti, volendo riconoscere a quest’opera il patrocinio e la collaborazione che ha riconosciuto ad altri eventi nelle scorse settimane! Sono numeri eccezionali di pubblico, prodotti da sforzi incredibili, con notevole ricaduta anche commerciale per la città, a cominciare dalle centinaia di presenze, tra artisti, tecnici ed operai, che soggiorneranno per una intera settimana a Reggio Calabria. Penso che questo enorme lavoro e le facilitazioni concesse autonomamente a docenti e studenti, meritino riconoscimenti concreti e non solo simbolici, per consentire che simili miracoli organizzativi possano ripetersi a Reggio.”.

Il montaggio del ciclopico allestimento inizierà domenica sera e proseguirà per quattro giorni fino al debutto di venerdì mattina. L’organizzazione comunica che sono ancora disponibili biglietti per i serali delle ore 21 dei giorni 25 e 26 novembre e, in particolare, per l’ultima replica aggiunta, prevista domenica 27 novembre alle ore 17.