In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Acquisti Verdi: Albo Fornitori Arpacal sempre più “green”

Calabria Attualità

Le imprese che operano rispettando i criteri di sostenibilità, sia nei processi aziendali sia nelle caratteristiche del prodotto finito, da oggi hanno una opportunità in più per fare conoscere la propria vocazione “green”.

L’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria), in attuazione di quanto programmato nel Piano d’Azione Triennale GPP (Green Public Procurement) – 2016/2018 approvato con Delibera n° 645 del 08/09/2016, ha infatti introdotto con delibera n° 719 del 10/10/2016 un’innovazione nel proprio Albo dei Fornitori che, come è noto, elenca tutti gli operatori economici, suddivisi per categorie merceologiche, che si offrono per le diverse forniture di beni, lavori e servizi di cui la Pubblica Amministrazione possa avere bisogno.

Grazie alla nuova modulistica - messa a punto dal geom. Serafino Gallo e dalla dott.ssa Cristina Spina nell’ambito del Servizio Gare, Contratti e Forniture - le imprese che sono in grado di garantire il rispetto dei CAM (Criteri Ambientali Minimi) approvati con Decreto del Ministro dell’Ambiente e la cui introduzione nelle procedure di gara è stata resa obbligatoria per la pubblica amministrazione dalla Legge n. 221/2015 e dal Decreto legislativo n. 50/2016 (nuovo codice degli appalti), possono chiedere ad Arpacal di essere contrassegnati nell’Albo Fornitori con l’acronimo GPP, in maniera tale che l’Agenzia possa individuare i fornitori che esercitano azioni per la tutela dell’ambiente (certificazioni ambientali), per la qualità dei processi aziendali (certificazioni, sistemi di assicurazione qualità) e per il benessere delle persone (certificazioni benessere dei lavoratori, certificazioni sociali, ecc.).Tutto ciò in aderenza all’Atto di Indirizzo sugli Acquisiti verdi (politica GPP) mediante il quale l’Arpacal mira ad introdurre, nelle gare di appalto, caratteristiche prestazionali e funzionali di prodotti e servizi adeguate ad assicurare obiettivi di sostenibilità ambientale sempre più ambiziosi.

Le imprese interessate ad aggiornare il proprio profilo nell’Albo Pretorio dell’Agenzia, in considerazione di questa importante innovazione, potranno contattare gli uffici preposti inviando una mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.