In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Pubblicata la manifestazione di interesse per le nuove rotte aeroportuali

Calabria Trasporti

L’amministrazione regionale, con delibera di giunta 306 del 9 agosto 2016, ha destinato all’intervento relativo alle “nuove rotte aeroportuali” l’importo complessivo di 11.852.000 euro, a valere su fondi PAC, con l’intento di favorire lo sviluppo del sistema turistico e ricettivo calabrese e di rispondere alle esigenze di mobilità dei cittadini. La misura, in particolare, prevede la concessione di contributi a uno o più vettori aerei purché si impegnino a garantire, per i tre anni successivi all’erogazione dell’incentivo, nuovi collegamenti aerei tra gli aeroporti della Calabria e le destinazioni indicate nell’avviso.

Grazie alla pubblicazione dell’avviso esplorativo per la manifestazione di interesse, rivolta ai vettori aerei che intendano avviare nuove rotte aeroportuali o potenziare le rotte esistenti da e per gli aeroporti della Calabri, è stato compiuto un significativo passo in questa direzione per sostenere lo sviluppo del traffico aereo attraverso il lancio di nuove rotte. Nel rispetto della disciplina dell’Unione europea sugli aiuti di stato, il Dipartimento regionale programmazione nazionale e comunitaria ha provveduto a notificare ai competenti uffici della Commissione Europea la misura che l’amministrazione regionale intende avviare, sostenendone la compatibilità con il mercato interno.

La manifestazione di interesse pubblicata oggi, e consultabile sul link http://urp.regione.calabria.it/website/bandiregione/, è, dunque, frutto di un percorso di confronto avviato dalla Regione con diversi attori, pubblici e privati, a vario titolo interessati dalla misura: sono stati infatti coinvolti i gestori degli aeroporti calabresi, la direzione generale per gli aeroporti ed il trasporto aereo del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e l’Ente nazionale per l’aviazione civile (Enac).