In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Incontro in Prefettura con i Sindaci della Locride

Reggio Calabria Attualità
tavolo locride

Il Prefetto Michele di Bari, ha presieduto, nella mattinata di oggi, presso il Palazzo del Governo, una riunione afferente al Tavolo della Locride, alla quale hanno partecipato i Sindaci del comprensorio locrideo.

L’incontro ha avuto come obiettivo quello di richiamare l’attenzione sui settori nevralgici dell’apparato comunale che presentano profili di maggiore debolezza strutturale e più nel dettaglio: la formazione del personale e la selezione di nuove risorse professionali di alta qualificazione al fine di migliorare l’efficienza dei servizi comunali; limplementazione dei servizi offerti dalla Stazione Unica Appaltante Provinciale; la riqualificazione dei beni confiscati e il loro utilizzo per fini istituzionali, quali - per esempio - i centri per donne vittime di violenza; l’efficienza e la trasparenza dei procedimenti amministrativi.

Il Rappresentante del Governo ha fatto presente che tali iniziative potranno essere finanziate con i fondi del PON che prevedono, tra l’altro, la costituzione, presso la Prefettura, di task force di esperti con il compito di fornire servizi specialistici in tema di appalti, trasparenza e anticorruzione, rafforzando il ruolo di supporto che l’Ufficio Territoriale del Governo, quale presidio di legalità, potrà fornire agli enti locali per contrastare i fenomeni di corruzione o di infiltrazione della criminalità nel tessuto amministrativo.

Il Prefetto ha colto, altresì, l’occasione per richiamare l’attenzione dei Sindaci beneficiari degli interventi dell’iniziativa quadro “Progetto Locride” sulla necessità di accelerare i tempi per il completamento delle opere consistenti nella costruzione e/o ristrutturazione, finanziate con fondi del PON Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007-2013, di piccoli impianti sportivi e altre strutture finalizzate all’aggregazione dei giovani nel territorio dei Comuni della Locride.

Come noto, detti interventi, dovevano completarsi entro il 31 dicembre 2016. A seguito dell’attività di sensibilizzazione posta in essere anche da questa Prefettura nei mesi scorsi, con l’auspicio di evitare il definanziamento e consentire la realizzazione di opere in un territorio che necessita di strutture dedicate soprattutto ai giovani, il termine è stato prorogato dall’Autorità di Gestione del P.A.G. al 31 marzo 2017.

Già lo scorso 18 ottobre la Stazione Unica Appaltante istituita presso la Prefettura di Reggio Calabria per l’espletamento della gare ha provveduto a pubblicare sul sito istituzionale della Prefettura il bando di gara relativo alla realizzazione di un impianto sportivo nel Comune di Locri per un importo di € 250.000,00; nella data di ieri è stato pubblicato anche il bando per la realizzazione di altro impianto sportivo, in località Mirto del Comune di Siderno, per un budget finanziato pari ad € 280.500,00.

Al termine della riunione, i Sindaci, nel manifestare il loro apprezzamento per l’iniziativa a vantaggio del comprensorio locrideo, hanno espresso all’unanimità la loro volontà di aderire al Protocollo operativo. L’odierna riunione è il prosieguo dei precedenti incontri che si sono tenuti, su iniziativa del Vice Ministro dell’Interno Bubbico, a Roma nel dicembre 2015 e nel maggio 2016 presso il Comune di Roccella Jonica, dove già erano state esaminate e affrontate le questioni afferenti le varie debolezze e fragilità degli apparati amministrativi locali.