In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Vibo Valentia: lectio magistralis di Oliviero Toscani

Vibo Valentia Attualità

Giovedì 20 ottobre si terrà presso il Complesso di Piazza San Leoluca l’ultima giornata del ciclo di conferenze Il mestiere dell'arte che vedrà dalle ore 9 del mattino uno speech di Nicolas Ballario (Arthemisia Group) e Domenico Piraina (Direttore di Palazzo Reale di Milano).

Alle ore 17, aperta a tutti i cittadini si terrà, in occasione dell'inaugurazione della mostra Razza Umana, una Lectio Magistralis dello stesso Oliviero Toscani dal titolo evocativo "La creatività è dall’altra parte del vento": il grande fotografo, che ha cambiato il mondo della comunicazione con le sue fortissime immagini, racconta dei ritratti realizzati nelle piazze d’Italia e del Mondo.

Alle ore 19, la Camera di Commercio inaugurerà l'evento insieme a tutta la cittadinanza:Oliviero Toscani, il Presidente della Camera di Commercio Michele Lico e la Direttrice del Museo Lìmen Donatella Romeo taglieranno il nastro negli spazi dello storico Complesso di Piazza San Leoluca che ospiterà la mostra fino al 20 novembre.

Razza Umana di Oliviero Toscani è un progetto per scoprire le diverse morfologie, le espressioni, le caratteristiche fisiche, somatiche, sociali e culturali della nostra penisola. Una ricerca sull’unicità delle diversità per scoprire che ciascuno di noi è un’opera d’arte ma, allo stesso tempo, appartenente all’unica razza esistente, quella umana: la mostra porta per la prima volta a Vibo Valentia decine di ritratti realizzati in ogni angolo del pianeta.

«Razza Umana è uno studio socio - politico, culturale e antropologico – spiega Toscani –fotografiamo la morfologia degli esseri umani, per vedere come siamo fatti, che faccia abbiamo, per capire le differenze. Prendiamo impronte somatiche e catturiamo i volti dell'umanità».

Oliviero Toscani, figlio del primo reporter del Corriere della Sera, è da anni la forza creativa dietro i più grandi marchi e giornali del mondo. Le sue fotografie hanno sconvolto e fatto riflettere l’opinione pubblica, fin da quando Toscani ha iniziato a usare la diffusione pubblicitaria per parlare dei problemi del mondo: razzismo, Aids, morte per fame e per sete, guerra, anoressia, omofobia e molto altro.