In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Violenza sulle donne, l’Ugl Calabria sarà in piazza

Reggio Calabria Attualità

L’Ugl Calabria aderisce alla manifestazione nazionale del 21 ottobre contro la violenza sulle donne che avrà luogo a Reggo Calabria. Un evento che vuole supportare e stare a fianco di tutte le donne che quotidianamente in Italia subiscono violenza psicologica, fisica, economica o atti persecutori (stalking), molestie e violenze sessuali.

L’Ugl già in campo insieme all’Enas Ugl per la tutela dei diritti e della dignità dell’universo femminile con l’iniziativa “Causa del decesso: lasciata solarafforza il suo impegno sul territorio e sostiene la mobilitazione che venerdì vedrà sfilare in corteo rappresentanti del mondo istituzionale e dell’associazionismo per gridare no ad un fenomeno, purtroppo, bene radicato e che, a tutti i costi va estirpato.

“E’ assolutamente necessario - precisa Ornella Cuzzupi, segretario regionale dell'Ugl Calabria - attuare una concreta azione di prevenzione: educazione fin dalla scuola dell’obbligo, informazione, campagne culturali, impegno della televisione pubblica e privata e dei media. Ed è proprio da questa nostra terra, la Calabria, che il 21 ottobre dovranno partire i solleciti e le proposte verso il governo nazionale e le istituzioni tutte, affinché venga messo in atto quanto previsto dalle leggi e dalle convenzioni internazionali. Perché il femminicidio non è un problema soltanto calabrese ma lo è, purtroppo, per tutta l’Italia. Invito, quindi, tutti a partecipare numerosi ad un corteo di grande forza simbolica: una sfida importante che dobbiamo vincere non solo per le donne, ma per il rispetto e per la dignità del genere umano”.