In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Unioncamere Calabria: attivazione di uno sportello per la sicurezza alimentare

Calabria Attualità
unioncamere

L’emanazione di nuove norme a livello nazionale ed europeo, tra cui il Regolamento Comunitario sull’etichettatura in vigore da dicembre 2011, ha complicato il quadro giuridico in materia di sicurezza alimentare, rendendo sempre più difficile per le imprese apportare gli adeguamenti necessari. Inoltre dal prossimo dicembre gli operatori del settore alimentare dovranno rispettare un altro importante obbligo relativo all’inserimento della dichiarazione nutrizionale sui prodotti posti in commercio.

Per aiutare le imprese a interpretare correttamente la normativa, Unioncamere Calabria, in collaborazione con il Desk Enterprise Europe Network (EEN), per il tramite delle Camere di commercio calabresi, e con il Laboratorio Chimico della Camera di Commercio Torino, ha attivato a partire dal corrente mese, lo sportello regionale di primo orientamento in tema di etichettatura e sicurezza dei prodotti alimentari.

Questo nuovo servizio nasce, dopo l’esperienza positiva degli Sportelli di Cosenza e Reggio Calabria, con l’obiettivo di fornire assistenza gratuita da parte di personale qualificato ed esperto nel settore agro-alimentare, e di supportare le imprese del territorio, aiutandole ad assolvere gli obblighi di legge e fornire loro gli strumenti per un corretto approccio alla materia.

Il servizio tecnico è totalmente gratuito, consiste nello studio dei quesiti legati alle seguenti tematiche:

sicurezza alimentare autocontrollo, rintracciabilità, materiali a contatto con gli alimenti, allergeni, trasporto alimenti, etc.; etichettatura: studio dei contenuti inseriti in etichetta (inserimento dei dati mancanti, l’adeguatezza della terminologia, etc.) e dell’etichettatura nutrizionale sulla base della normativa vigente; etichettatura ambientale: chiarimenti sulle informazioni da inserire sull'imballaggio per la corretta raccolta da parte dell’utilizzatore finale, favorendo il processo di riutilizzazione, di recupero e riciclaggio degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio

vendita in UE ed Esportazione extra UE dei prodotti alimentari: indicazioni riguardo alle fonti istituzionali da consultare per vendere ed esportare nei diversi Paesi, orientamento sui requisiti cogenti (analisi e documentazione) nei singoli Paesi extra UE.

Le imprese operanti nel settore agro-alimentare della regione Calabria, potranno inoltrare i propri quesiti, compilando l’apposito modulo di richiesta, disponibile al seguente link http://www.uc-cal.camcom.gov.it/P51F6/Sportello-etichettatura-e-sicurezza-alimentare.html

I quesiti sottoposti allo Sportello etichettatura e sicurezza alimentare saranno normalmente evasi nel termine massimo di 1 settimana. Qualora la natura del quesito sia particolarmente complessa, l’azienda richiedente sarà contattata telefonicamente e avvisata sulle tempistiche necessarie per gli approfondimenti necessari. Inoltre, a seconda della complessità del quesito, si valuterà con l’azienda l’opportunità di organizzare un incontro face to face o in remoto per l’erogazione del servizio.

Le risposte verranno fornite fino a esaurimento del fondo stanziato, secondo l’ordine di presentazione dei quesiti. L’impresa potrà presentare un numero massimo di quesiti pari a 5.