In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Anas. 15,5 milioni di euro per la segnaletica stradale: 5 in Calabria

Calabria Infrastrutture

Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, 3 ottobre 2016, la gara d’appalto per complessivi 15,5 milioni di euro destinati alla manutenzione straordinaria della segnaletica verticale nei prossimi quattro anni sulle strade statali in gestione in Campania, Basilicata, Molise, Puglia e Calabria.

La gara è parte di un più ampio investimento che coinvolge tutte le strade Anas sull’intero territorio nazionale per un investimento complessivo di 71 milioni di euro. I lavori consentiranno il mantenimento in efficienza della segnaletica verticale nonché la realizzazione di interventi straordinari per implementare la segnaletica e/o i cartelli esistenti, con conseguenti benefici per il livello di servizio dell’infrastruttura e per la sicurezza degli automobilisti.

L’appalto è suddiviso in 5 lotti che sono stati così ripartiti: lotto 1 strade di competenza Anas in Campania per un investimento di 1 milione e 500 mila euro; lotto 2 strade di competenza Anas in Basilicata per un investimento di 2 milioni di euro; lotto 3 strade di competenza Anas in Molise per un investimento di 2 milioni di euro; lotto 4 strade di competenza Anas in Puglia investimento per un investimento di 5 milioni di euro; lotto 5 strade di competenza Anas in Calabria per un investimento 5 milioni di euro.

L’iter per l’affidamento è attivato mediante la procedura di Accordo Quadro (ex art.54 c.4 lettera a) - D.lgs. 50/2016) che garantisce la possibilità di eseguire i lavori con tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza. Le imprese interessate devono consegnare la domanda di partecipazione, esclusivamente in formato elettronico, sul Portale Acquisti Anas (https://acquisti.stradeanas.it) entro le ore 12.00 del 7 novembre 2016.