In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Puliamo il Mondo 2016 di Legambiente

Calabria Attualità

Puliamo tutti insieme il mondo dai rifiuti, dall’indifferenza, e dalle barriere fisiche, culturali e mentali, per un’Italia davvero sostenibile, aperta al dialogo e alla partecipazione attiva”. È questo il motto della 24esima edizione di Puliamo il Mondo 2016, la grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai e in programma in tutta Italia dal 23 al 25 settembre. Anche quest’anno saranno migliaia i volontari, tra cittadini, scuole, amministrazioni, associazioni e comunità straniere, che nella tre giorni di Puliamo il Mondo, armati di guanti e ramazze, ripuliranno dai rifiuti strade, vie, parchi e aree degradate della città, facendo così un gesto concreto a favore dell’ambiente.

La campagna, che ha ottenuto anche nel 2016 il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di UPI e di ANCI, sarà dedicata quest’anno al tema dell’accoglienza, dell’integrazione e dell’abbattimento delle barriere, con l’obiettivo di “pulire il mondo anche da tutti quei muri” che frenano lo sviluppo dei diritti e la diffusione del benessere per tutti, di ridisegnare insieme nuovi spazi urbani più sostenibili, innovativi e inclusivi e promuovere il dialogo e lo scambio interculturale per creare reti territoriali tra cittadini di ogni età e provenienza. Per questo Puliamo il Mondo coinvolgerà, oltre a tante associazioni presenti sul territorio, anche le comunità dei migranti, i rifugiati politici, le associazioni dedite all’integrazione sociale. Perché un mondo diverso è possibile solo se lo si costruisce insieme.

Gli appuntamenti. Domani 23 settembre a Cosenza, alle ore 14, si parte dalla Città dei Ragazzi in collaborazione con Debora Falcone ed Enza Garritano di "Ricicrea le artigiane del riciclo" - dell'associazione culturale “Artes Mundi”: il progetto RiciCrea mira alla trasformazione oggettuale e concettuale dei beni con creatività, arte e manualità: una pentola può diventare un lampada, una rivista può diventare una collana, una vecchia gonna può essere trasformata in una borsa o un fiore, , la moquette in un paio di orecchini trendy, un centrino all'uncinetto una lampada stile “bella epoque” ed altro ancora. Sabato 24, a Girifalco, dalle ore 8,30, pulizia del piazzale e delle strade antistanti l’'Istituto comprensivo insieme a circa 100 studenti; a seguire, con la collaborazione anche di Prociv, Proloco, Avis, Girifalco in bici, Anget ed il Grillo parlante, sarà ripulita la strada “25 aprile” e bonificati i siti a Monte Covello.

Insieme al Comune di Girifalco, invece, i volontari Legambiente lavoreranno per la rimozione dell’amianto e della pulizia di via Marconi. Sempre nella giornata di sabato 24, alle ore 9, presso l'Istituto Comprensivo di via Negroni a Cosenza, Puliamo il Mondo incontra le scuole per pulire gli spazi antistanti la scuola e mettere a dimora alcune piantine. Sabato 24, dalle ore 9, a Petilia Policastro, Puliamo il mondo all’interno del Villaggio Principe, nel Parco Nazionale della Sila, insieme ai liceali dello scientifico "Satriani", gli ospiti del centro d'accoglienza (Sprar) e gli utenti del centro socio riabilitativo "Madre Teresa di Calcutta". Nella città di Catanzaro, invece, si terrà il 30 settembre alle ore 10, con la pulizia di "Villa Trieste" insieme alle scuole primarie del centro storico. Altre iniziative saranno nei prossimi giorni a Ricadi, San Benedetto Ullano, Casole Bruzio - comune riciclone, Mendicino, Cerisano, Saracena, Roccella Jonica, Circolo Legambiente Acri, Arena, Bova Marina, Cassano all'Ionio, Cinquefrondi, Drapia, Marcellinara, Pedace, Pentone, Roseto Capo Spulico, Rovito, Vibo Valentia.