In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Il Parco nazionale della Sila incontra i consiglieri regionali per il Masterplan

Calabria Attualità

Di recente si è svolta, presso la sede dell'Ente Parco Nazionale della Sila, una riunione della Comunità del Parco, presieduta dal presidente della stessa, Nicola Belcastro, con la presenza del direttore dell'Ente Parco, Michele Laudati, anche in rappresentanza del commissario straordinario del Parco, Sonia Ferrari, impegnato fuori regione. Nella stessa si è discusso degli argomenti previsti dall'Ordine del Giorno, con la partecipazione degli amministratori locali.

Nell'occasione si è tenuto un incontro con i consiglieri regionali Greco, Giudiceandrea e Sergio, che hanno illustrato il Masterplan (presentato d'intesa con altri Consiglieri regionali e già approvato dal Consiglio Regionale della Calabria) avente oggetto “valorizzazione turistica dell'Altopiano Silano”.

Il Masterplan è incentrato su obiettivi e strategie per rinnovare la vocazione turistica dell'altopiano silano attraverso diversi interventi che vanno dalla formazione per gli operatori locali, all'incentivazione a favore di nuove aziende, alla valorizzazione dei piccoli borghi e dei piccoli centri, all'incremento dei servizi di mobilità e di accesso, all'istituzione di una zona franca per defiscalizzare le attività commerciali/ricettive, ad incentivi per la ristrutturazione delle residenze secondarie e i rustici, ad opere di miglioramento delle infrastrutture connesse agli impianti sciistici, alla realizzazione di un campo da golf, al recupero e ripristino di strade e centri abitati, alle strutture per i diversamente abili, ai parchi per i bambini, agli impianti sportivi.

Lo stesso sarà seguito da un approfondito studio di fattibilità non appena vi sarà l'opportuna condivisione con gli amministratori del territorio. Il direttore del Parco ha precisato che "l'Ente possiede già una propria programmazione quadriennale, il Piano Pluriennale Economico e Sociale (adottato dalla Comunità del Parco su parere del Consiglio Direttivo), concertato attraverso diversi incontri con gli amministratori locali, che prevede la realizzazione di circa 90 interventi su più settori del territorio, indicandone anche le relative fonti di finanziamento. Il Piano è ad oggi in fase di Valutazione Ambientale Strategica presso la Regione. Sicuramente questi due strumenti, utilizzati in maniera sinergica, possono contribuire allo sviluppo della Sila costituendo quella "rete" che è una priorità del Parco".

Gli amministratori locali hanno espresso soddisfazione per l'iniziativa e hanno richiesto di essere parte attiva nella definizione degli obiettivi illustrati, con l'auspicio di arrivare insieme alla realizzazione tanto degli studi di fattibilità che degli interventi proposti. I consiglieri hanno concluso comunicando che sarà avviato a breve il lavoro di concerto con gli amministratori locali ed il Parco per poter intraprendere un percorso comune che porti alla realizzazione di un piano di fattibilità concreto e sostenibile.