In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Il Coordinamento regionale precari dell’Usb incontra il Movimento 5 Stelle

Calabria Attualità

"Ieri sera a Soverato, il Coordinamento regionale dei precari della Calabria dell’Unione sindacale di base ha incontrato i rappresentanti del Movimento 5 Stelle, dialogando ed elaborando nei minimi dettagli lo “status” in cui avversano tutti i lavoratori di comparto, sia precari che permanenti. La delegazione in questione ha incontrato in primo luogo Paolo Parentela, per poi a seguire Cozzolino Emanuele, Federica Dieni e Alessandro Di Battista". E' quanto si legge in una nota dell'Usb.

"Nella seduta di riunione - continua la nota - si è parlato molto a lungo della catastrofe che ha colpito tutte le zone terremotate, evidenziando agli stessi parlamentari cosa hanno elabroato questi “burocrati”, a discapito di tutta la classe lavoratrice e di quanto questo “Riordino” sia fallimentare, poichè i lavoratori che hanno adoperato e stanno adoperando in quello scenario terrificante, si ritrovano ad avere un raddoppio dei turni “obbligatorio” , lavorando proprio come “Robot” (16h no stop), e come se non bastasse, devono dormire sulle strade e nei mezzi VF come dei veri “senzatetto” e senza aver a disposizione un pasto caldo. La classe dirigenziale sfila nei “Tg” proprio come se gli salisse “l’andiamo a comandare”. Inoltre è stato esposto il disegno della “risoluzione fiano” per la sudetta “calendarizzazione” , in quanto sia Cozzolino Emanuele e sia la Dieni Federica sono membri della I commissione affari costituzionali (oltre all’On. Fiano Emanuele), proprio la commissione che deve decidere la data di calendarizzazione. Infatti è stato consegnato un documento dove si chiede al M5S “.....a contribuire nel porre fine alle problematiche del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, e che contribuisca a sollecitare l'immediata ed attuazione della “Risoluzione Fiano”, affinché alla data della calendarizzazione della stessa nella Commissione Lavoro, dove nei membri di codesta commissione vi è anche il vostro Movimento, al fine di portare un SI per l’approvazione di questa risoluzione (assunzione e stabilizzazione di tutto il personale precario VF), per il bene di tutti i lavoratori (precari e permanenti) ma soprattutto per garantire al cento per cento la sicurezza, la prevenzione e la tutela di tutti i cittadini.” Dopo aver espsoto il tutto, anche il M5S è dalla parte dei lavoratori “precari” dei Vigili del Fuoco, e per chi nel quotidiano tutti i VF “cercano di essere uomini non del popolo, ma uomini per il popolo”.