In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Miss Italia Calabria: Cristina Alfano è Miss gambe sempre in forma

Calabria Tempo Libero

Cristina Alfano, Miss Calabria 2016, conquista anche il titolo di Miss Gambe sempre in Forma! Una fascia nata dalla collaborazione tra Miss Italia Calabria e l'angiologo delle Miss, Elia Diaco. La fascia di Miss Gambe sempre in forma è un'importante iniziativa, giunta già alla seconda di edizione. L'obiettivo è quello di sensibilizzare le donne sull'importanza della prevenzione delle patologie venose.

Elia Diaco è specialista in angiologia e medicina vascolare, nonché responsabile dell’ambulatorio dedicato a queste patologie presso il Sant’Anna Hospital di Catanzaro. Angiologo di Miss Italia 2015, Alice Sabatini! Più volte premiato a livello nazionale per aver introdotto innovazioni tecnologiche nella cura di tale patologia. In particolare, la cosiddetta Scleromousse, la metodica che consente di curare le varici senza far ricorso alla chirurgia ma iniettando al paziente una mousse, appunto, contenente il farmaco.

“Questo è il secondo anno consecutivo che collaboriamo con Miss Italia Calabria – afferma Diaco, membro di giuria alla finalissima di Miss Calabria 2016- l'iniziativa è stata riproposta con successo. La fascia è stata assegnata a Cristina Alfano secondo criteri clinici diagnostici precisi ovvero un diametro della vena safena interna di 2 mm nella normalità quindi ed assenza di teleangectasie! Lo stile di vita adeguato, una moderata attività fisica, l'assunzione di sostanze flebotoniche anche attraverso la dieta con verdure, agrumi, e mirtilli che contengono le stesse. Una postura adeguata stabilita da un controllo clinico ad hoc eccellente infine ha decretato la vincitrice”.

“Secondo i dati emersi nel 14° Congresso mondiale di Flebologia tenutosi a Roma lo scorso Settembre, un italiano su due è colpito da questa malattia- spiega Diaco- L'età media della patologia per le donne è sorprendentemente intorno ai 20 anni maggiormente colpite rispetto agli uomini in un rapporto da 2 a 1 – e continua – In Calabria e, più in generale nel Sud Italia, l'incidenza di insufficienza venosa cronica è del 30% rispetto al nord dove si attesta solo al 20%. Una patologia ancora troppo sottovalutata – conclude Diaco- In Inghilterra, per esempio, si spendono ben 900 milioni di euro all'anno. In Germania, lo Stato ne spende 200 milioni. L'Italia, invece, solo 120 milioni”.

Avere gambe belle, dunque, non equivale ad avere gambe sane ed in forma. Partendo proprio da questi dati, è nata l'iniziativa di accostare la bellezza delle Miss e delle loro gambe ad una maggiore diffusione di uno stile di vita adeguato a prevenire la malattia.