In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Settima edizione della ‘Settimana della cultura calabrese’

Calabria Spettacolo
locandina

Al via la ‘Settimana della cultura calabrese’, dal 28 agosto e fino a domenica 4 settembre per il settimo anno l’attenzione sarà puntata sulla promozione di spazi culturali per promuovere, far conoscere e valorizzare il territorio

IL PROGRAMMA

DOMENICA 28 AGOSTO 2016

Ore 10 ANTIQUANDO

Mostra, scambio e mercatino solidale di antichità ed artigianato. Sotto i portici della Casa del Forestiero.

Ore 10.30 RADUNO DI AUTO D’EPOCA

Secondo trofeo nazionale della Sila “Franco Scaglione”, a cura del Camecs. Itinerario: Camigliatello Silano, Croce di Magara, San Nicola, Silvana Mansio.

Ore 18.30 CERIMONIA DI INAUGURAZIONE

Intervengono: Salvatore Monaco, sindaco di Spezzano della Sila; Demetrio Guzzardi, rettore Universitas Vivariensis; Sonia Ferrari, presidente Ente Parco della Sila, Eugenio Celestino, presidente Nuova Pro Loco Camigliatello Silano; Pietro Turano, presidente Accademia dei giochi tradizionali; Marco Mele, presidente Antiquando; Giuseppe Giudiceandrea, consigliere regionale.

LA CULTURA DEL RICORDO. Editoria libraria in Calabria: in memoria di don Domenico Bellissimo e della sua casa editrice Alziamo le vele. Il saggista Giuseppe Italiano presenta Corrado Alvaro il calabrese che ci raccontò.

Ore 21.30 SUONI & VISIONI

FESTA PER I TRENTA ANNI DELL’EDITORIALE PROGETTO 2000. Saranno presenti molti degli autori che hanno pubblicato i propri libri con la casa editrice cosentina. Verrà inoltre presentato ufficialmente il nuovo sito. Nel corso della serata, assaggi della Trinità mediterranea (pane, vino, olio).

LUNEDI 29 AGOSTO 2016

Ore 10-13 PASSEGGIATE SILANE

PARCO NAZIONALE DELLA SILA. Visita guidata all’Arboreto, nei pressi della Fossiata, a cura di Enzo Pianelli.

Ore 16.30-18.30 GIOCHI TRADIZIONALI

Come giocavano i nostri nonni, a cura dell’Accademia dei giochi tradizionali. Oggi utilizziamo i piedi: fazzoletto, sacchi, campana e fune.

Ore 18.30 AGOSTO, LIBRO MIO TI CONOSCO

Presentazione del libro di Antonio Modaffari, Giovanni Paolo II il papa della comunicazione. Novità e cambiamenti nei 27 anni di pontificato. Intervengono: Virginia Mariotti, sindaco di San Marco Argentano; Ernesto Magorno, parlamentare; Aurelio Morrone, ambientalista; Salvatore Vainieri, responsabile stamperia Braille di RSSM. Il cantautore Salvatore Golia presenterà il suo brano Karol, dedicato a Giovanni Paolo II.

Ore 21.30 SUONI & VISIONI

Proiezione del film Riso amaro, regia di Giuseppe De Santis, sceneggiatura di Corrado Alvaro. Introduzione alla visione del film a cura del regista calabrese Antonio Capocasale. La pellicola, prodotta nel 1949, ha ricevuto una candidatura ai Premi Oscar 1951 per il miglior soggetto ed è stata selezionata tra i 100 film italiani da salvare.

MARTEDI 30 AGOSTO 2016

Ore 10-13 PASSEGGIATE SILANE

SPEZZANO SILA e PEDACE. Visita guidata alle chiese ed ai conventi di San Francesco di Paola, a cura di Ercole Pasqua.

Ore 16.30-18.30 GIOCHI TRADIZIONALI

Come giocavano i nostri nonni, a cura dell’Accademia dei giochi tradizionali. Oggi utilizziamo le mani: morra, petruzze, battimano e cucuzzaro.

Ore 18.30 AGOSTO, LIBRO MIO TI CONOSCO

Sesto centenario della nascita di San Francesco di Paola

Presentazione dei libri:

• Accademia Montaltina degli Inculti, San Francesco di Paola. Repertorio bibliografico iconografico (secoli XVI-XX).

Emilio Salatino, San Francesco di Paola e l’amore alla maggiore penitenza.

Giovanni Celia, Il Santuario diocesano di San Francesco di Paola a Verbicaro. Storia, tradizioni e restauro.

Catia Martino, San Francesco di Paola tra storia e architettura.

Intervengono: gli autori dei volumi; ed inoltre: Luciano Romeo, Rita Fiordalisi, Anna Viteritti e Filippo D’Andrea.

A seguire: Seconda edizione PREMIO GUSTAVO VALENTE per gli studi storici sulla Calabria a cura dell’Associazione «Gustavo Valente» di Celico. Il presidente Giuseppe Valente e mons. Luigi Renzo, vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, consegnano il riconoscimento a Giacinto Pisani, direttore emerito della Biblioteca civica di Cosenza.

Ore 21.30 SUONI & VISIONI

Proiezione del docu-film di Gianfranco Donadio, L’albero, il santo e i dimenticati (la festa della Pita ad Alessandria del Carretto), a cura di Impressioni meridiane.

MERCOLEDI 31 AGOSTO 2016

Ore 10-13 PASSEGGIATE SILANE

canale di pietrafitta. Visita guidata alla Chiesa florense di San Martino di Giove, dove ha concluso la vita terrena Gioacchino da Fiore, a cura di Pasquale Lopetrone.

Ore 16.30-18.30 GIOCHI TRADIZIONALI

Come giocavano i nostri nonni, a cura dell’Accademia dei giochi tradizionali. Oggi utilizziamo le ruote: carri e cerchio (ruoddru).

Ore 18.30 AGOSTO, LIBRO MIO TI CONOSCO

• Presentazione del libro di Olimpia Regina, Squarci di Palestina. La Terrasanta appartiene a tutta la gente perché lì si è manifestato l’Onnipotente. Intervengono: il maestro Giovanni (Jonny) Girimonte, artista e scultore, Elvira Dodaro, vice presidente Cif Cosenza. Letture di alcuni brani, a cura della Compagnia teatrale DiciassetteBi - Carmelo Giordano e Vicky Macrì.

Ore 21.30 SUONI & VISIONI

Serata jazz. Presentazione del libro di Amedeo Furfaro, Brutium graffiti. Jazz a Cosenza nel ’900. Intervengono: Raffaele Borretti, docente e musicista; Francesco Stezzi, editor CJC; Maria Rosaria Spizzirri, vocalist, che eseguirà alcuni brani dal cd Formentera dream (Holly CJC)

GIOVEDI 1 SETTEMBRE 2016

Ore 10-13 PASSEGGIATE SILANE

Acri. Visita guidata ai luoghi del beato mons. Francesco Maria Greco: Casa culla nel centro storico di Padia e Chiesa di San Francesco di Paola con annesso museo, a cura di Roberto Saporito.

Ore 16.30-18.30 GIOCHI TRADIZIONALI

Come giocavano i nostri nonni, a cura dell’Accademia dei giochi tradizionali. Oggi utilizziamo la fantasia: Giro d’Italia con i tappi.

Ore 18.30 AGOSTO, LIBRO MIO TI CONOSCO

Presentazione dei libri:

Francesco Saverio Di Lorenzo, Diametralmente opposti. Venti anni di operazioni contro le mafie (1992-2011).

Ernesto Funaro, In nome della legge. Un caso di malagiustizia.

Ore 21.30 SUONI & VISIONI

Proiezione del film L’arciprete, regia di Lorenzo Cognatti. La poetica storia di mons. Francesco Maria Greco (1857-1931), arciprete di Acri e fondatore della Congregazione delle Piccole Operaie dei Sacri Cuori. Un uomo straordinario nella sua semplicità, una voce coraggiosa nelle terre di una difficile Calabria di inzio Novecento.

VENERDI 2 SETTEMBRE 2016

Ore 10-13 PASSEGGIATE SILANE

MOLAROTTA. Visita guidata al Centro sperimentale Arsac, a cura di Giuseppe Cavallo, Giuseppe Pantusa, Enzo Pianelli.

Ore 16.30-18.30 GIOCHI TRADIZIONALI

Come giocavano i nostri nonni, a cura dell’Accademia dei giochi tradizionali. Ultimi allenamenti prima del Sesto torneo nazionale du strummulu.

Ore 18.30 AGOSTO, LIBRO MIO TI CONOSCO

Presentazione del libro di Tommaso Corda, Il popolo protagonista a Isola di Capo Rizzuto. Rivolta delle donne ed altri avvenimenti dimenticati. Intervengono: Carolina Girasole, già sindaco di Isola di Capo Rizzuto, Rosa Oliverio, scrittrice, Maurizio Mesoraca, già senatore della Repubblica.

Ore 21.30 SUONI & VISIONI

RACCONTARE LA GENTE DI CALABRIA

Serata dedicata alle storie ed alle immagini pubblicate sul gruppo facebook Calabria fotografia sociale. Intervengono: Mario Greco, fotografo, Mita Borgogno, giornalista responsabile de Il Domenicale del Quotidiano del Sud, Gino Grande, cantautore e musicista.

SABATO 3 SETTEMBRE 2016

Ore 10-13 PASSEGGIATE SILANE

altilia di Santa Severina. Visita guidata al Museo multimediale delle essenze e degli aromi, e al Monastero della Madonna della Calabria o Calabromaria, a cura di Elena Salerno.

Ore 16.30-18.30 GIOCHI TRADIZIONALI

Come giocavano i nostri nonni, a cura dell’Accademia dei giochi tradizionali. Finale del Sesto torneo nazionale du strummulu «Ugo Lamacchia», l’edizione 2016 è dedicata alla memoria di nonno Giovanni Turano.

Il Torneo nazionale du strummulu è suddiviso in 4 categorie: la prima dedicata ai ragazzi dai 4 ai 14 anni, l’altra categoria è quella degli uomini dai 15 ai 64 anni. Spazio anche alle donne. Ma la categoria più attesa è quella dei nonni da 65 a 99 anni.

Resta da battere il record di Andrea Bevilacqua di Camigliatello, che 2 anni fa, cronometrato da giudici ufficiali, ha realizzato 2’43”87. I vincitori saranno portati solennemente in trionfo sulla… «sedia del papa», come si usava fare qualche anno fa.

Per le iscrizioni rivolgersi ai responsabili dell’Accademia dei giochi tradizionali (338 3250416).

Ore 17.30 MASTERPLAN

VALORIZZAZIONE TURISTICA DELL’ALTOPIANO SILANO

Presentazione della mozione approvata dal Consiglio Regionale della Calabria. Saluti: Salvatore Monaco, sindaco di Spezzano della Sila; Eugenio Celestino, presidente Nuova Pro Loco Camigliatello Silano; Sonia Ferrari, presidente Ente Parco della Sila. Coordina Demetrio Guzzardi, rettore Universitas Vivariensis. Introduce: on. Orlandino Greco, primo firmatario e promotore della mozione. Intervengono i consiglieri regionali cofirmatari della mozione: on. Giuseppe Aieta, on. Domenico Bevacqua, on. Mauro D’Acri, on. Giuseppe Giudiceandrea, on. Carlo Guccione, on. Franco Sergio; il direttore generale Arsac ing. Italo Antonucci. Conclude: on. Mario Gerardo Oliverio, presidente Giunta regionale della Calabria.

A seguire: Seconda edizione PREMIO FRANCO LOCANTO a cura del Centro studi calabrese «Cattolici socialità politica» a: Mario Carpino, già sindaco di Paterno, e Mimmo Lucano, sindaco di Riace. Consegnano le pergamene Maria Locanto, Francesco Capocasale e il parlamentare Ernesto Preziosi.

Ore 21.30 SUONI & VISIONI

Poeticamente Reading di poesie in vernacolo ed in lingua, a cura dell’Associazione La bottega degli hobbies.

Ore 22.30 Insieme sotto le stelle della Sila – Croce di Magara – partenza dal Magara Hotel - Passeggiata guidata dal prof. Riccardo Barberi, dedicata a fra Paolo Antonio Foscarini, scienziato calabrese, per la ricorrenza dei 400 anni dalla morte.

DOMENICA 4 SETTEMBRE 2016

Ore 10 ANTIQUANDO

Il mercatino di chi crea, riscopre e riutilizza (Antichità, collezionismo, artigianato). Sotto i portici della Casa del Forestiero.

Ore 11.30 CONFRONTIAMOCI

GOVERNARE IL TERRITORIO, AMMINISTRARE I PICCOLI COMUNI

Incontro tra i cittadini, gli amministratori e i sindaci di: Pedace Marco Oliverio; Serra Pedace Andrea Parise; Casole Bruzio Salvatore Iazzolino; Spezzano Piccolo Stefania Rota e Trenta Ippolito Morrone, in vista del comune unico silano. Intervento conclusivo: on. Giuseppe Giudiceandrea.

Ore 18.30 AGOSTO, LIBRO MIO TI CONOSCO

Presentazione del libro di Ignazio Schinella, Memoria, perdono e misericordia. Imparare lo sguardo pasquale.

Intervengono: Andrea Gualtieri, vaticanista repubblica.it, don Ennio Stamile, referente regionale di Libera, padre Giovanni Cozzolino, delegato generale Consulta pastorale giovanile minima.

Ore 21.30 CERIMONIA CONCLUSIVA

PREMIO CASSIODORO 2016 (Riconoscimenti a personalità che operano e risiedono in Calabria, che si sono distinte nella ricerca e nell’elaborazione culturale, economica e sociale).

Nel corso della serata esecuzione live di alcuni brani del gruppo musicale Coram Populo.

«La disperazione più grave che possa impadronirsi di una società è il dubbio che vivere rettamente sia inutile» (Corrado Alvaro).

I PREMIATI DELLA QUATTORDICESIMA EDIZIONE

Comunità “Il Delfino” per la solidarietà - mons. Ignazio Schinella per gli studi teologici - Michele Albanese per il giornalismo - Carlo Tansi per l’impegno nelle istituzioni - Pasquale Lopetrone per gli studi storico-architettonici - Riccardo Barberi per gli studi scientifici - Rosa Oliverio per la narrativa - Aurelio Morrone per l’ambientalismo - Salvatore Bellio per la musica popolare - Compagnia “I Pagliacci” per il teatro come impegno sociale

MOSTRE ED ESPOSIZIONI

Corrado Alvaro: il calabrese che ci raccontò. Corrado Alvaro (San Luca d’Aspromonte, 15 aprile 1895 - Roma, 11 giugno 1956) è stato uno dei maggiori scrittori italiani del Novecento. Viene ricordato, per i 60 anni della morte, con la riproduzione fotografica del monumento a lui dedicato a Reggio Calabria, opera dello scultore calabrese Alessandro Monteleone, con i titoli dei suoi libri, che lo hanno reso famoso.

La papessa la carta dei tarocchi e le profezie di Gioacchino da Fiore. Pochi sanno che la seconda carta dei tarocchi ha a che fare con una delle profezie gioachimite. La papessa dei tarocchi non è la famosa Giovanna (tra l’altro mai esistita), ma suor Maifreda da Pirovano, una seguace di Andrea Saramita, teologo della setta dei Guglielmiti.

Bye bye da Camigliatello: quando le cartoline erano un mezzo pubblicitario. Spedire una cartolina dai luoghi di villeggiatura era un modo per far conoscere le bellezze di un posto. Editori e stampatori sceglievano con cura i soggetti da ritrarre. Milioni di cartoline hanno fatto conoscere in tutto il mondo Camigliatello e la Sila. Una rassegna di queste immagini è anche un tuffo nel recente passato, quando l’Altipiano Silano accoglieva i turisti che volevano trascorrere una serena vacanza nel bosco più bello d’Europa.

Raccontare la gente di Calabria. Reportage fotografico di Mario Greco

Colori e profumi in diretta dalla natura a cura della Comunità «Don Milani» di Acri

Esposizione di volumi di argomento calabrese e LibrodiVino

Novità bibliografiche 2015-2016 Casa editrice Progetto 2000