In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Torna in Calabria Mademoiselle et son Orchestre

Calabria Tempo Libero
Notizia correlata

La grande tradizione della chanson francese, da Edith Piaf e George Brassens a Serge Gainsbourg ed i ritmi del jazz manouche saranno protagonisti della fine estate sullo ionio cosentino. Dopo Padam Padam Padam, il concerto straordinario ospitato al Castello Ducale di Corigliano lo scorso novembre 2015, su invito della Lenin Montesanto Comunicazione & Lobbying, ritorna in Calabria la più famosa cantautrice ed interprete francofona in Cina ed in Oriente, l’artista canadese Mademoiselle et son Orchestre.

Due le tappe calabresi della sua unica tournée Europea 2016: venerdì 26 nel cuore della Città del Codex, nel centro storico di Rossano e sabato 27 sul Lungomare di Roseto Capo Spulico, la Città della Ciliegia più bella d’Italia e del Castello Federiciano.

Affascinante la prima tappa, a Rossano. – Promosso dalla storica associazione europea Otto Torri sullo Jonio e dalla Simet Spa, con il patrocinio del Comune di Rossano ed in collaborazione con Slow Food Pollino Sibaritide Arberia l’aperitivo-concerto di Mademoiselle et son Orchestre di venerdì 26 agosto, si terrà nella caratteristica Discesa di Piazza Duomo, di fronte la Cattedrale dell’Achiropita, alle 22.

Degustazioni di vini calabresi, di birra artigianale e di produzioni d’eccellenza selezionati da Slow Food faranno da cornice all’originale performance della giovane e bella artista canadese.

Gran concerto in piazza a tutti gli effetti sabato 27 sul lungomare di Roseto Capo Spulico. Promosso dall’Amministrazione Comunale guidata da Rosanna Mazzia, insieme ad Otto Torri sullo Jonio ed al Convivium Slow Food di Rossano-Saracena l’esibizione di Mademoiselle et son Orchestre chiuderà i festeggiamenti in omaggio alla ciliegia rosetana, riconosciuta e premiata come la più bella d’Italia, iniziati con la grande Festa Slow Food ospitata, con una partecipazione straordinaria di pubblico, lo scorso giovedì 18 sempre sul Lungomare.

Autrice, compositrice ed interprete del Québec (Rimouski, Canada francofono), Marie Claude Lebel, in arte Mademoiselle et son Orchestre è emigrata ed arrivata a Pechino nel 2002 dove entra immediatamente nel circolo dei musicisti underground. Senza conoscere una sola parola di mandarino al suo arrivo, comunica attraverso la lingua della sua fisarmonica partecipando a serate d’improvvisazione musicale. Partecipa alla creazione del gruppo Tripazia con una cantante di Xian. Nel 2004 crea la formazione Panachée con musicisti francesi e cinesi.