In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Omicidio nel vibonese, uomo accoltellato: arrestato Alex Orfei

Vibo Valentia Cronaca

Un uomo di 37 anni, Werner De Bianchi, è morto nell’ospedale di Vibo Valentia, dopo essere stato trasferito da quello di Tropea, a seguito delle ferite riportate durante un’aggressione avvenuta nel pomeriggio di ieri, intorno alle 18, in uno spiazzo difronte ad un supermercato di Santa Domenica di Ricadi, e in cui è stato colpito da una coltellata.

Per l’assassinio di De Bianchi la squadra mobile del capoluogo, intanto, ha tratto in arresto un 31enne, Alex Orfei, il cui circo è attualmente stanziato in località Gesuini di Santa Domenica di Ricadi.

La vittima, una volta trasferita nel nosocomio vibonese era stata sottoposta ad un intervento chirurgico d’emergenza. A nulla sono valsi però i tentativi dei sanitari di salvargli la vita. L’uomo è deceduto nella notte.

Da quanto riferito dagli investigatori, la polizia è intervenuta ieri sera per una lite nei pressi del supermercato, dove De Bianchi, anche lui un circense in servizio nel Circo Royal di Castrovillari, si sarebbe recato per un chiarimento su un debito non onorato con Alex Orfei. Qui sarebbe avvenuta l’aggressione a cui, secondo il racconto che la stessa vittima ha rilasciato agli agenti prima di entrare in sala operatoria, avrebbero partecipato altre tre persone. Il coltello lo avrebbe avuto con sé Orfei.

De Bianchi è stato colpito da tre fendenti ad un fianco che hanno toccato anche il pancreas. Le indagini, intanto, continuano poiché gli investigatori devono verificare sia quanto raccontato dal 31enne prima di morire che da alcuni testimoni. La Procura deciderà se far eseguire o meno l’autopsia.

Il presunto omicida, invece, è stato rintracciato nella stessa notte in una roulotte del circo: dopo l’interrogatorio sarà trasferito nella casa circondariale di Castrovillari: dovrà rispondere del reato di omicidio.

(aggiornata alle 14:15)